/ SPORT

SPORT | 23 maggio 2022, 17:05

Premio Fair Play Fulvio Feraboli, decise le tre candidature: la cerimonia al Chiostro di San Sebastiano, VIDEO

fulvio feraboli

Premio Fair Play Fulvio Feraboli, decise le tre candidature: la cerimonia al Chiostro di San Sebastiano

Un premio sportivo a favore del fair play in campo, interamente dedicato alla memoria di Fulvio Feraboli, ad un anno esatto dalla prematura scomparsa. Questa mattina, 23 maggio, nella sala consigliare di Palazzo Oropa, a Biella, è stata presentata agli organi di stampa locali l'iniziativa congiunta del quotidiano Newsbiella.it e del comune di Biella.

Come ha ricordato il direttore editoriale di NewsBiella.it, l'obiettivo del progetto era duplice: responsabilizzare il mondo dello sport al fair play, condannando quei gesti che nulla centrano con l'attività sportiva e accrescere la sensibilizzazione educativa e integrativa nei confronti dei più giovani. Principi fondamentali che ben si rispecchiavano nel carattere di Fulvio Feraboli, a cui è stato dedicato interamente questo premio. Un gesto del tutto spontaneo dal momento che Fulvio ha saputo lasciare il segno con la sua umanità e compostezza. Sia come giornalista, sia come persona.

A ricordare il giornalista biellese, mancato lo scorso anno, anche Luca Monteleone del Panathlon Biella e Mario De Nile del Taparun, membri della commissione che ha istituito il premio sportivo. Fair Play significa giocare pulito. Sempre e comunque. È l’etica sportiva del rispetto del regolamento e dell’avversario. Fulvio era questo e molto altro: sapeva come far sentire protagonista qualunque atleta e guardava sempre al lato positivo delle cose.

Il Premio Fair Play Fulvio Feraboli verrà consegnato nella serata di venerdì 27 maggio, alle 21, nel chiostro di San Sebastiano, a Biella: nel corso della cerimonia, saranno presentate le tre candidature, che un'apposita commissione ha ritenuto apprezzabili: Chiara Vercellino, studentessa al 4° anno del Liceo Scientifico delle Scienze Applicate presso l'ITIS Biella e allieva di equitazione; Mariza Eliza Alvarez Alayo, atleta della Podistica Vigliano Biellese; Cristiana Maria Bessone e Maurizio Cicottino, atleti della ASD Olimpia Runners di Cavaglià. Infine, sarà consegnato un premio alla carriera a Ezio Germanetti.

L’assessore allo sport, sottolinea come il ricordo di Fulvio Feraboli non sia mai venuto meno e sia ancora molto forte in tutti quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerlo. Quando l’amministrazione è stata contattata per dare vita a questo riconoscimento si è subito attivata.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore