/ CRONACA

CRONACA | 26 settembre 2020, 06:50

Rave Party abusivo a Calice Ligure, denunciata una 18 enne biellese

La ragazza probabilmente in compagnia di amici è scesa fino in provincia di Savona. Per ora 54 sono i giovani colpiti dall'atto formale.

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Ha partecipato alla festa ed è stata denunciata insieme ad almeno 30 altri ragazzi. Si tratta di una 18enne biellese scesa fino in Liguria per un rave party con almeno un centinaio di giovani che si è svolto nella notte tra sabato e domenica scorsa, nella ex base NATO di Pian dei Corsi a Calice Ligure. Già nel pomeriggio i residenti hanno notato decine e decine di auto viaggiare verso i monti del finalese. 

E così la festa è iniziata e durata tutta la notte con ragazzi provenienti da Piemonte, Lombardia, Toscana e Estero. Addirittura la cronaca parla di un malore accusato dai uno dei partecipanti, tanto che si è reso necessario l'elicottero Grifo. Il classico rave party a base di musica techno, hardcore e vario sballo è durato fino alle prime luci dell'alba di domenica.

Poi il blitz dei Carabinieri di Finale Ligure con il supporto dell'elicottero Fiamma con riprese e foto a infrarossi per individuare targhe e volti presenti a Pian dei Corsi, ha posto "The End" al party abusivo quando i ragazzi stavano smontando casse e console.

54 persone sono state denunciate per danneggiamento, deturpamento e imbrattamento di cose altrui, invasione di edifici oltre a violazione di carattere naturalistico ambientale di una zona soggetta a vincoli. Tra loro c'è anche una biellese di 18 anni insieme ad altri italiani e 5 stranieri, tra pakistani, brasiliani e marocchini. 

Fulvio Feraboli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore