/ Gusti & Sapori

Gusti & Sapori | 17 ottobre 2020, 06:50

Gusti e sapori biellesi, alla scoperta della mela e dei suoi mille usi in cucina con Cascina Imperolo

Gusti e sapori biellesi, alla scoperta della mela e dei suoi mille usi in cucina con Cascina Imperolo

A Cascina Imperolo di Gifflenga la mela è di casa. Dai succhi alle confetture, sono molteplici gli utilizzi di questo frutto, che in cucina risulta particolarmente versatile: dalla più semplice costrata con le classiche Golden ad una fresca insalata condita con scaglie di Granny Smith.

"Partiamo dal presupposto che ogni mela ha le proprie caratteristiche - spiega Davide Pichetto Fratin, titolare de Il Meleto a Cascina Imperolo - pertanto ogni mela risulta più o meno indicata per il piatto che vogliamo realizzare. Sicuramente per i classici dolci le più indicate sono Royal Gala e Golden Delicious, che grazie alla loro polpa molto morbida e all'elevato numero di zuccheri sono imbattibili per la realizzazione di crostate, plumcake e torte morbide di ogni genere".

Queste mele sono molto versatili e possono anche essere utilizzate per preparare originali e sfiziosi piatti di tutti i tipi. "Ci sono poi varietà piu particolari - racconta Pichetto - come la Crimson Crisp, che grazie alla croccantezza e succosità della propria polpa mantiene la forma senza disfarsi dopo la cottura, risultando ideale per la realizzazione di frittelle, strudel e spiedini di frutta ma anche piatti più particolari come la mela ripiena di miele e amaretti cotta al forno, un dolce classico ma elegante".

Arriviamo alla Fuji che con il suo gusto raffinato e leggermente speziato si differenzia dalle precedenti. Con una polpa chiara ma sempre molto dolce, questa mela è l'ideale per la realizzazione di centrifugati e smoothie insieme ad altri frutti e verdure freschi, ottimi per nutrire e rigenerare l'organismo. "E può essere utilizzata anche per degli ottimi secondi piatti - dice ancora il titolare de Il Meleto - le Fuji sono ottime accostate alla carne, in un'insalata di pollo o per dare una punta di agrodolce ai nostri arrosti". 

Ultima ma non per qualità è la Granny Smith, mela molto particolare perché a confronto delle altre ha un gusto molto succoso ma acidulo. SI riconosce per la buccia verde brillante e il suo basso contenuto di zuccheri la rende molto dietetica e adatta all'alimentazione dei diabetici e degli sportivi.

"Con queste mele si posso realizzare diversi piatti - racconta Pichetto - come un buon risotto alle mele o un carpaccio di spada affumicato condito con scaglie di mela e rucola che ne esaltano il sapore. Infine, anche una semplice insalata può diventare un piatto prelibato, grazie all'aggiunta di qualche fetta di mela Granny Smith". 

Informazione Pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore