/ SPORT

SPORT | 06 agosto 2020, 10:15

Biella Motor Team, bilancio positivo a Salsomaggiore e Alba

biella motor team

La scuderia Biella Motor Team torna dalle due gare dello scorso week end, il Rally di Alba ed il Rally di Salsomaggiore Terme con un bilancio, tutto sommato, positivo. In terra piemontese, nella gara che ha aperto il Campionato Italiano WRC, il miglior risultato, come si poteva immaginare, è quello ottenuto da Luca Pieri che ha dettato le note al pilota di Neive Massimo Marasso su una Skoda Fabia R5. L’esperto navigatore ha chiuso la sua esperienza sulle strade delle Langhe con un sedicesimo posto assoluto, quattordicesimo di classe R5.

Una posizione che, al di là delle apparenze, è da considerare positiva, specie dopo un “Lana” che non è andato come avrebbero dovuto. Marasso e Pieri si sono dovuti confrontare con piloti abituali frequentatori del Campionato del Mondo come il vincitore Craig Breen, Huttunen, Sordo, Veiby o Munster e piloti dal prestigioso curriculum come Rossetti, Cantamessa o Pinzano. Qualche buon tempo è venuto fuori e contro i protagonisti delle gare della Coppa di Zona come Chentre e Gagliasso, non hanno assolutamente demeritato. Posizione numero 62 per Luca Ferraris che dettava le note, su una Peugeot 208 di classe R2C, a Matteo Ceriali.

Hanno chiuso tredicesimi in una classe affollata anche di nomi importanti. L’altra navigatrice biellese, Martina Decadenti, è invece arrivata novantacinquesima al fianco di Francesco Garosci che per la prima volta guidava una Renault Clio di classe R3C. Per loro un “Alba” votato a fare esperienza ed alla conoscenza della vettura. È durata pochissimo. invece, la gara di Tiziano Pieri che faceva coppia con Alessio Gandolfi su una Renault Clio di classe N3: sono stati obbligati a fermarsi già sulla prima prova speciale della giornata. Sentimenti contrastanti a Salsomaggiore Terme nel rally riservato alle auto storiche.

Claudio Bergo ed Eraldo Botto per tutta la gara hanno patito problemi con la turbina della loro Toyota ST165 fino al ritiro nelle battute conclusive mentre con l’abituale Porsche 911 Luca Valle e Cristiana Bertoglio hanno disputato un’ottima gara finendo sesti assoluti in una classifica qualificata, vincendo la propria classe ed arrivando secondi nel terzo raggruppamento.

Comunicato stampa g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore