/ Benessere e Salute

Benessere e Salute | 11 marzo 2024, 12:27

Fondazione Cerino Zegna, Festa della Donna, un'occasione speciale per presentare il “Giardino ritrovato” FOTO e VIDEO

Obiettivo del progetto, migliorare la qualità di vita dei malati di Alzheimer, attraverso un percorso esterno dedicato

Fondazione Cerino Zegna, Festa della Donna, un'occasione speciale per presentare il “Giardino ritrovato”

Fondazione Cerino Zegna, Festa della Donna, un'occasione speciale per presentare il “Giardino ritrovato”

Monica Botta, architetto e paesaggista, ha raccontato il progetto innovativo del “GIARDINO RITROVATO”, presso la Residenza Ines e Piera Capellaro di Mongrando: uno spazio protesico dedicato, in particolar modo, a chi CONVIVE quotidianamente con la malattia di Alzheimer e i disturbi comportamentali legati al decadimento cognitivo.

Il GIARDINO RITROVATO sta per diventare realtà, grazie alla generosità e alla partnership di tante Aziende biellesi che, venerdì 8 marzo, presso Palazzo Gromo Losa, sono state ringraziate assieme alle TANTISSIME DONNE CHE, all’interno della “famiglia” Cerino Zegna, DANNO QUALITA’ ALLA CURA.

Uno splendido spazio verde pensato e proposto da una DONNA da condividere con tutto un territorio che sa accudire e accogliere persone e famiglie.

L’occasione ha dato modo di ringraziare pubblicamente i sostenitori e donatori che, con la loro sensibilità e generosità, hanno reso possibile la realizzazione del progetto.

Don Stefano Vaudano, Nicoletta Scagliotti

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore