/ Fashion

Fashion | 20 aprile 2021, 09:58

Profumi tester e non: ci sono differenze?

Profumi tester e non: ci sono differenze?

Negli ultimi anni è sempre più comune trovare negozi che vendono tester online di profumi, che consentono di avere un profumo famoso (magari di lusso) ed originale a prezzi davvero molto bassi ed accessibili a tutti. Tante persone si chiedono quindi se, data la differenza di prezzo, ci siano differenze anche fra il tester ed il profumo che acquistiamo in profumeria. Nulla di più sbagliato, ed ora scopriremo insieme perché è così.

L’uso dei tester in profumeria lo conosciamo tutti: si tratta sostanzialmente di campioni di profumo che permettono di usare e provare la fragranza prima dell’acquisto. I tester dei profumi sono quindi assai diffusi nelle profumerie, ma non tutti sanno che è anche possibile acquistarli. 

In questo caso, tante persone sono attratte dalla differenza di prezzo: è notorio che un tester ha un costo meno elevato rispetto al profumo originale ed in tanti si chiedono perché. 

I tester permettono di acquistare profumi di marca e di altissima qualità e fragranza a prezzi molto agevolati (basti pensare ai tester acquistabili anche tramite questo outlet di profumi molto famoso online). Ma quale differenza c’è, allora, fra un tester ed un profumo nella sua scatola originale? 

Rispondere a questa domanda è importante perché tante persone credono che ci siano delle differenze significative fra i tester di profumo e la confezione originale. In realtà, come stiamo per vedere, non è così. In effetti dal punto di vista della fragranza non c’è alcuna differenza, c’è solo differenza a livello di packaging ovvero della scatola all’interno della quale si trova il profumo. Nel caso del tester è molto comune che il pacchetto, o la scatola, siano no logo e quindi non riportino il marchio; oppure, possono essere diversi dalla scatola originale, o riportare la scritta ‘tester’ molto chiara. Questa però è la sola ed unica differenza che è possibile riscontrare, a livello di profumo: perché per il resto il tester ed il profumo che acquistiamo in profumeria sono assolutamente identici. 


Il Packaging diverso del tester 


Il tester viene spesso spedito in una scatola che, come abbiamo detto, presenta differenze con gli originali. La scatola potrebbe essere di cartone bianco o nero, no logo, quindi potrebbe anche non riportare il logo della marca del profumo. 

Potrebbe anche essere diverso il tappo: al posto del tappo normale che troviamo sui profumi di profumeria, ci sarà un copri valvola. Tutte qui, le differenze del tester rispetto al profumo originale, per il resto si tratta della fragranza originale che viene venduta semplicemente senza confezione con il logo e senza particolari sofisticazioni. Ma la qualità del profumo è sempre quella ed il costo è davvero inferiore. 

Insomma: la sola vera differenza che esiste fra un tester ed il profumo originale è che il primo ci permette di risparmiare davvero tanti soldi rispetto all’altro. 

Una fragranza tester, essendo no logo, viene rivenduta anche a svariate decine di euro in meno rispetto al profumo originale, e per questo motivo è assai conveniente. Insomma, se da sempre state sognando di acquistare una fragranza particolarmente costosa ma che amate tanto, potete pensare di comprare anche online un tester: in questo modo avrete il profumo originale ma ad un prezzo notevolmente più basso. 

Il confezionamento base del tester permette di risparmiare sul marketing e sulla pubblicità e consente quindi di risparmiare davvero tanti soldi: se quindi avete sempre sognato di regalarvi un profumo di lusso, pensate ad acquistare un tester. Acquistando online potete anche riceverlo comodamente a casa, semplicemente con la spedizione a domicilio: nulla di più comodo per fare (o per farsi) un graditissimo regalo. 

Informazione Pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore