/ SPORT

SPORT | 24 febbraio 2021, 08:00

Biella Motor Team scalda i motori e riparte su due fronti

biella motor team

Come accade da tempo, la seconda metà di febbraio segna l’inizio dell’attività rallistica in Italia e la scuderia Biella Motor Team, guidata dal neo presidente Mattia Vescovo, è pronta ai nastri di partenza. Nel fine settimana del 27-28 febbraio la scuderia piemontese sarà impegnata su due fronti. Per quanto riguarda i rally moderni si corre la Ronde del Canavese mentre gli appassionati di rally storici saranno al via della Rievocazione storica Rally Aci Varese.

La Ronde del Canavese si svolgerà nella giornata di domenica con partenza ed arrivo a Rivarolo. Gli equipaggi in gara affronteranno per quattro volte la stessa prova speciale. La Biella Motor Team sarà presente con due suoi navigatori: il primo a partire, con il numero 38, è Luca Pieri che affiancherà il torinese Filippo Serena su una Peugeot 208 Rally4 mentre con il 51 è iscritto Alessandro Rappoldi che navigherà Massimo Novero su una Ford Fiesta R2B. A Varese, per il rally storico che segue il Rally dei Laghi riservato alle moderne, la Biella Motor Team schiera quattro equipaggi. Con la loro Ford Escort Mk2, con cui si sono ben comportati nel Campionato italiano negli anni passati, si presentano Valter Anziliero ed Anna Berra mentre Claudio Bergo si affida alla sua Toyota Celica St165 che dividerà con Luca Ferraris. Franco Vasino e Renzo Melani hanno scelto di essere presenti con una Porsche 911 S mentre Maurizio Ribaldone e Guido Zanone hanno optato per una Autobianchi A112 Abarth.

La gara partirà in coda al rally per auto moderne: il via sarà dato da Caravate alle 7,01 con arrivo a Schiranna dalle 16,41. In mezzo sono previste cinque prove: la “Alpe Valganna” da ripetere tre volte e la “Sette Termini” che verrà affrontata due volte.

Comunicato stampa BMT g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore