/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 15 ottobre 2019, 18:42

L'inviato de Le Iene a Palazzo Oropa per il Tempio Crematorio: ricevuto dal sindaco Corradino

"Oggi giornata di ricevimento dei cittadini, loro molto corretti, hanno atteso il proprio turno prima dell'intervista" ha commentato il primo cittadino biellese.

iene corradino

Blitz de Le Iene questa mattina a Palazzo Oropa per il Tempio Crematorio. Si sono presentati in tre e hanno voluto parlare con il sindaco Claudio Corradino. La domanda specifica è stata: “Perché non è ancora stata revocata la licenza del Tempio Crematorio alla Socrebi?”. Un tentativo iniziale, nel giorno di ricevimento dei cittadini, non andato a buon fine. E così la troupe di Italia1 ha atteso per oltre un'ora il suo turno. Poi i tre inviati, un giornalista (Andrea Agresti?) e due cameraman, sono entrati nell'ufficio del primo cittadino e hanno realizzato l'intervista.

"Devo ammettere che sono stati molto corretti per aver atteso, visto che davanti c'erano altre persone -commenta Corradino-. Ho riferito loro il nostro auspicio è che non ci sia una continuità della Socrebi ma dobbiamo sempre fare i conti con una società. E' una situazione complicata con la cosa certa del loro contratto in essere per 27 anni. Se lo bloccassimo dovremmo essere costretti a pagare il loro presunto incasso dei 25 anni rimasti. Di certo abbiamo incaricato un illustre studio legale di Torino per esaminare il caso e siamo in attesa del loro parere".

Fulvio Feraboli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore