/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 25 settembre 2023, 16:40

Cascina Oremo, una domenica speciale per conoscere tutte le attività

Il 1° ottobre oltre 40 incontri, laboratori, attività interattive e sportive per tutte le età.

cascina oremo

Cascina Oremo, una domenica speciale per conoscere tutte le attività (foto di repertorio)

Ottobre inizia con un evento all’insegna dell’apprendimento, dello sport, dell’orientamento e dell’inclusione. Domenica 1° ottobre dalle 9.00 alle 17.00 Cascina Oremo sarà animata da incontri laboratori, attività interattive e sportive: un ricco programma di iniziative gratuite e aperte alla cittadinanza, condotte da educatori, orientatrici, animatrici, psicologi, psicoterapeute, tecnici sportivi ed esperti. Il tutto in un luogo caleidoscopico e plurale che include spazi, usi e attività diverse: dalla piccola manifattura alle officine del cambiamento, al centro di orientamento, dalla piscina al terrazzo con vista sulle splendide montagne biellesi, dalla brick’s room allo spazio multisensoriale interattivo.

Un immobile riqualificato in chiave sostenibile che la Fondazione Cassa di Risparmio di Biella offre al territorio. Si parte alle 9.00 con la cerimonia di alza bandiera e il risveglio muscolare, a seguire sarà possibile, attraverso prenotazione, provare le attività nella nuova piscina. Nel corso della giornata spazio anche a colloqui orientativi individuali per chi vuole capire quale strada imboccare, conoscersi meglio, scoprire i propri talenti ed esplorare il mondo del lavoro per scegliere con maggiore consapevolezza. Parallelamente saranno condotti laboratori rivolti a ragazzi e docenti nell’ambito del supporto al metodo di studio, attività legate al mondo Lego™ e della programmazione peri giovani amanti della tecnologia. Inoltre, si darà spazio alla possibilità di immaginare il futuro partendo dai temi ecologici, economici e delle relazioni interpersonali: argomenti fondamentali a cui avvicinare in maniera consapevole e positiva bambini, preadolescenti, adolescenti e giovani adulti attraverso attività psicoeducative individuali e di gruppo e con format educativi appositamente progettati per Cascina Oremo.

Non mancherà un momento di incontro e presentazione delle prime attività che partiranno già quest’anno e che saranno aperte non solo alle classi di ogni ordine scolastico ma anche a famiglie e ragazzi. Un programma che offre anche occasioni di pensiero e dialogo con docenti universitari ed esperti riconosciuti a livello nazionale: la gestione dei comportamenti problematici a casa e a scuola con buone prassi e indicazioni operative, con la conduzione di Mauro Mario Coppa, psicologo e psicoterapeuta considerato una delle figure più autorevoli in ambito nazionale sulla clinica delle disabilità gravi; la ri-scoperta delle sette capacità dell'infanzia per uscire dalla nostra confort zone tutta la vita con Anna Granata, docente di Pedagogia all’Università Bicocca di Milano e autrice di Da piccolo ero un genio, in collaborazione con il festival #fuoriluogo.

E ancora lo sport come strumento educativo insieme a Paolo Lucattini, dottore di ricerca in Pedagogia applicata allo sport; il rapporto tra le nuove generazioni e il lavoro con Stefano Granata, AD di CooperJob e Presidente di Confcooperative Federsolidarietà, e divulgazione scientifica nelle parole di Mattia Maccarone, neurobiologo e giornalista scientifico, un’occasione questa per conoscere da vicino quale sia il lavoro di chi si occupa di divulgazione scientifica e le numerose opportunità, a volte anche inaspettate, che possono crearsi in quest’ambito. Un assaggio delle attività che verranno proposte a partire dall’autunno nei quattro centri specializzati di Cascina Oremo, ideati dal Consorzio Sociale Il Filo da Tessere con le cooperative Tantintenti, Sportivamente e Domus Laetitiae, strettamente interconnessi in un processo omogeneo, circolare e innovativo: Ambienti APPRENDIMENTO 0-18+ , spazi di cascina ridisegnati per favorire percorsi di educazione innovativa, dall’infanzia all’adolescenza, aperti a scuole, famiglie, bambini e giovani, in cui immaginare e sperimentare un futuro più sostenibile da un punto di vista ecologico, economico ed eco-sistemico nelle relazioni; Ambiente ORIENTAMENTO con percorsi orientativi individuali e di gruppo volti alla conoscenza del sé, alla scoperta dei propri talenti e del mondo che ci circonda per accompagnare bambine e bambine, ragazzi e ragazze nel coltivare il loro futuro al di là di vincoli, stereotipi e rappresentazioni sociali errate; Ambiente SPORT E INCLUSIONE da 0 a 99 anni, un luogo creativo e ricreativo per persone con e senza disabilità, in cui lo sport rappresenta un potente strumento di inclusione sociale con servizi pensati per benessere psico-fisico, potenziamento di autonomie e abilità relazionali, motorie, sociali; Ambiente DISABILITÀ ED ETÀ EVOLUTIVA, un punto di riferimento multi-professionale che accompagna persone, con e senza disabilità, e le loro famiglie nel trovare un equilibrio tra bisogni e risorse per raggiungere le proprie aspirazioni facendo fronte alle difficoltà, attraverso percorsi specializzati di valutazione, apprendimento, supporto psicologico e consulenza educativa. Dichiara Federica Collinetti Presidente del Consorzio Sociale Il Filo da Tessere: “Cascina Oremo è un simbolo di rigenerazione, una risorsa di sviluppo che entra nel vivo delle sue attività. Lo fa mettendosi al servizio, aprendosi a tutta cittadinanza per diventare un punto di riferimento su scala internazionale nel rapporto tra Educazione, Orientamento, Apprendimento e Sport, mediante la sperimentazione di un approccio inclusivo, innovativo e sostenibile.

Attraverso Cascina Oremo puntiamo a creare bellezza, cultura, socialità e condivisione di esperienze, tempo e conoscenza per le persone e con le persone.”. Dichiara Michele Colombo Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Biella “Cascina Oremo è uno straordinario progetto territoriale che mette al centro i bambini e i giovani che qui potranno trovare occasioni e stimoli di apprendimento, un ambiente inclusivo e attrezzato per accogliere al meglio la disabilità e trasformarla in opportunità. Cascina Oremo rappresenta non solo un esempio di rigenerazione urbana sostenibile, ma anche un laboratorio di sperimentazione sociale e didattica grazie al lavoro della comunità educante biellese e di tutti i soggetti e partner che hanno dedicato anni di studio e confronto per mettere a punto questo progetto. La Fondazione ha investito in modo importante, oltre 12 milioni di euro, per donare alla città questo luogo che oggi avvia le proprie attività nella Giornata europea delle Fondazioni. Un progetto del Biellese e per il Biellese”.

“Cascina Oremo - dichiara il Presidente Rossi Doria - rappresenta per noi un progetto ambizioso che mette al centro delle sue attività il concetto di talento e inclusione. Una risposta concreta, forte su un vasto territorio, tra zone urbane e aree interne, che pone al centro il tema del contrasto della povertà educativa minorile e delle diverse fragilità. Con i Bambini, nell'ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, ha stanziato un contributo pari a 1,5 milioni di euro come cofinanziamento insieme alla Fondazione Biella per le attività che saranno organizzate all'interno di questo complesso di nuova concezione che è polivalente, aperto, partecipativo e che riunisce 40 azioni che, insieme, configurano un vero e proprio sistema di cura”.  

Conosci, sperimenta, gioca in Cascina Oremo Cascina Oremo, Corso Pella 21, Biella 1 ottobre dalle 09.00 alle 17.00 – ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su https://cascinaoremo.it/

c. s. CRB g. c.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore