/ SPORT

SPORT | 14 dicembre 2020, 12:22

Andrea Gibello entra nel consiglio sportivo nazionale ACI

Importante riconoscimento per il Presidente dell'Automobile Club di Biella.

Andrea Gibello presidente di Ac Biella

Andrea Gibello presidente di Ac Biella

Il Consiglio Generale dell'Automobile Club d’Italia ha eletto Andrea Gibello in seno al Consiglio Sportivo Nazionale ACI, l'organo di indirizzo nella politica sportiva motoristica, per il quadriennio 2021-2024. Si tratta di un riconoscimento di enorme prestigio che riempie di soddisfazione e orgoglio il sodalizio automobilistico biellese. Una terra particolarmente ricca di eventi motoristici che avrà, ora, la possibilità di partecipare direttamente alle decisioni riguardanti il motorsport nazionale.

L’elezione di Gibello contribuisce, senza dubbio, a confermare l’Automobile Club di Biella come punto di riferimento a livello nazionale per tutti gli attori del settore motoristico, grazie anche alle numerose iniziative che lo rendono davvero la “casa degli sportivi” biellesi. L’AC Biella, infatti, vanta oggi oltre 600 licenziati ACI Sport ed organizza numerose attività collaterali, tutte legate al mondo dello sport a quattro ruote.

“Sono molto soddisfatto, considero questo non solo un riconoscimento personale ma motivo di orgoglio per l’Automobile Club di Biella - ha commentato Andrea Gibello -. Il territorio biellese, ad iniziare da fine Ottocento, è stato foriero della nascita di una importante cultura motoristica, già Vittorio Sella, infatti, nipote di Quintino Sella, più volte Ministro delle Finanze dello Stato italiano e fondatore del CAI (Club Alpino Italiano) fu tra gli organizzatori della gara automobilistica Biella-Ginevra, impresa epica per quel periodo. Una passione, questa, che non ha mai abbandonato il cuore dei biellesi. Da qui è nato il nostro Automobile Club, fondato nel 1913, tra i primi 10 in Italia”.

“Oggi organizziamo ben 7 eventi automobilistici, di cui 4 con validità di Campionato Italiano Assoluto, (i Rally della Lana, Valli Biellesi Oasi Zegna e Circuito di Veglio 4X4) - ha continuato Gibello - risultato di un profondo impegno profuso in questi anni in assoluta sinergia con le Istituzioni locali: Prefettura, Questura, Provincia, Comando Provinciale dei Carabinieri, Comune di Biella e tanti altri Comuni coinvolti che contribuiscono in maniera entusiastica affinché questi importanti appuntamenti si possano svolgere in totale sicurezza ed allegria.

Un risultato questo che, indubbiamente, ha portato al territorio biellese, oltre che l'ottenimento di validità nazionali riconosciute, anche un indotto di frequentazione, conoscenza e apprezzamento delle varie e differenti realtà, comprese quelle turistiche, da parte di migliaia di appassionati che prendono parte alle diverse manifestazioni”.

I dati, infatti, confermano che gli eventi motoristici, che organizziamo con grande passione e professionalità, registrano una grande affluenza, tanto che in molti periodi le strutture ricettive di Biella e dintorni risultano al completo. A queste si devono aggiungere ulteriori manifestazioni, sia a carattere locale che nazionale, come: corsi di guida sicura, ‘Giornata nazionale per la sicurezza stradale’, corsi di guida sicura teorica e pratica riservati agli alunni delle Scuole Primarie e Secondarie, corsi di guida operativa riservati alle Forze dell'Ordine, numerosi eventi a scopo benefico ecc.

I compiti del Consiglio sportivo Nazionale comprendono l’approvazione del Documento di programmazione quadriennale della politica sportiva automobilistica nazionale, la formulazione di un parere sulla Relazione annuale del Presidente dell’Automobile Club d’Italia, relativa alle attività svolte dagli Organi e Organismi sportivi e la proposta del Regolamento generale di organizzazione e funzionamento delle attività sportive. Il Consiglio, inoltre, approva il Regolamento di giustizia da sottoporre all’approvazione della Giunta nazionale del Coni e propone il budget di previsione e il rendiconto economico da sottoporre all’Assemblea dell’ACI.

comunicato ac biella - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore