/ Cronaca dal Nord Ovest

Cronaca dal Nord Ovest | 08 luglio 2020, 19:42

Sette bambini nati in una notte. “Miracolo post covid” al Santa Croce di Moncalieri

La dottoressa Antonella Travierso definisce così la nascita di Cecilia, Mia Efe, Elisa, Giulio, Abaerrahmane Edoardo ed Elias.

Sette bambini nati in una notte. “Miracolo post covid” al Santa Croce di Moncalieri

“Questo è il miracolo post covid”. Così la dottoressa Antonella Travierso, della pediatria del Santa Croce, reparto diretto dal primario Antonio Marra, racconta quanto avvenuto nella notte all’ospedale di Moncalieri: sette bambini nati, tra le 21 di ieri sera e le 6 di questa mattina.

Si chiamano Cecilia, Mia Efe, Elisa, Giulio, Abaerrahmane Edoardo ed Elias. “Stanno tutti bene”, ha detto la dottoressa, non dicendosi preoccupata del fatto che un piccolo sia nato con 36 settimane e adesso si trovi nella terapia intensiva neonatale.

“E' tutto sotto controllo”, ha aggiunto, dicendo che sta ugualmente bene anche il piccolo nato alla 34esima settimana. I piccoli sono nati uno dopo l'altro a distanza di un paio d'ore uno dall'altro costringendo il personale dell’ospedale ad un autentico tour de force. Ma queste sono quelle fatiche che si sopportano volentieri.

“La media al Santa Croce è di due-tre parti al giorno, si vede che ci ha accompagnato il ciclo lunare”, ha spiegato la dottoressa Travierso. “Sono arrivata qui 21 anni fa e allora fenomeni del genere erano meno eccezionali, poi nel corso del tempo c’è stata una sempre maggiore denatalità, a Moncalieri come in tutti gli altri centri del Piemonte ma direi d’Italia”.

Per questo un evento di questo genere andava celebrato: “Avevo letto di un caso analogo successo a Cremona l’altra settimana, per questo mi sembra giusto che adesso si parli di Moncalieri”, ha concluso la dottoressa.

Dal nostro corrispondente a Torino - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore