Leggi Notizia | mercoledì 01 ottobre 2014 07:56

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Ricerca

SPORT | venerdì 14 febbraio 2014, 10:32

Basket - Il fenomeno Carl Wheatle

Condividi |  

Esordio da 25 punti e 13 rimbalzi per il giocatore britannico. La Banca Sella Under 17 vince nettamente sul campo del Cus Torino

Carl Wheatle

Nell'atteso giorno dell'esordio ufficiale in maglia Pallacanestro Biella di Carl Wheatle, la Banca Sella Under 17 Up Mobile conquista un'importante vittoria esterna 92-72 sul campo del Cus Torino dove i rossoblù conducono dal primo all’ultimo minuto. Partenza sprint della squadra biellese che vola subito sul 16-36, giocando un primo quarto quasi perfetto: difesa aggressiva che lascia ben poche iniziative agli avversari e in attacco ritmo altissimo e grande precisione al tiro. Nel secondo quarto la squadra di Monciatti non difende altrettanto forte e permette a Cus Torino di segnare ben 24 punti. La partita all’intervallo è ancora aperta (40-50). Ad inizio terzo quarto Sasso e compagni spingono di nuovo sull’acceleratore e riportano il vantaggio ben oltre le quindici lunghezze. Biella domina a sotto i tabelloni (ben 24 rimbalzi in attacco) e tiene a distanza il Cus Torino e ogni suo tentativo di rimonta. Alla fine il risultato è una vittoria netta con una diretta concorrente per la lotta ai primi quattro posti che danno accesso alla seconda fase.

Da segnalare l’ottima prestazione all’esordio in maglia rossoblù dell’inglese Carl Wheatle, autore di una prova da 25 punti e 13 rimbalzi. Eccellente anche Pollone (18 punti e 16 rimbalzi). Prossimo impegno per la Banca Sella Under 17 l'attesissima sfida alla capolista Casale Monferrato, in programma sabato 22 Febbraio alle 18.30 al palasport di Verrone.

Cus Torino – Banca Sella Up Mobile 72-92 (16-36, 40-50, 57-73, 72-92). Pallacanestro Biella. Bergamaschi 2, Guzzon ne, Gagliano, Dell’Aria, Sasso 18, Caroli 5, Pavone 7, Ourobagna 2, Thiebat 4, Gatti 8, Pollone 18, Wheatle 25. Allenatore: Andrea Monciatti.

Emile Martano

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore