/ Cronaca dal Nord Ovest

Cronaca dal Nord Ovest | 19 febbraio 2021, 16:00

Intervento d'avanguardia all'ospedale di Verduno: aggredito tumore dell'epiglottide con chirurgia robotica

L’intervento è stato eseguito dal Prof. Giovanni Succo, Direttore della Struttura Complessa di Otorinolaringoiatria dell’I.R.C.C.S. di Candiolo insieme all’équipe della S.C. di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale “Michele e Pietro Ferrero” di Verduno, diretta del Dott. Edoardo Paganelli.

Intervento d'avanguardia all'ospedale di Verduno: aggredito tumore dell'epiglottide con chirurgia robotica

Ieri mattina, presso l’ospedale “Michele e Pietro Ferrero” di Verduno, è stato effettuato il primo intervento di laringectomia sovraglottica con approccio robotico, mediante il quale è stato aggredito un tumore dell’epiglottide.

L’intervento è stato eseguito dal prof. Giovanni Succo, direttore della Struttura Complessa di Otorinolaringoiatria dell’I.R.C.C.S. di Candiolo - riferimento regionale per le patologie oncologiche ed esperto di chirurgia otorinolaringoiatrica robotica – insieme all’équipe della S.C. di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale “Michele e Pietro Ferrero” di Verduno, diretta del dott. Edoardo Paganelli.

“Ringrazio il collega ed amico Giovanni Succo per il suo apporto professionale nell’intervento di oggi. Siamo orgogliosi di aver accolto un esperto di questo profilo nella nostra struttura, anch’essa di eccellenza, che sarà sempre aperta a collaborazioni di alto livello”, così il dott. Massimo Veglio, direttore generale dell’ASL CN 2.

“Siamo onorati che il nuovo ospedale Ferrero abbia potuto accogliere, per il delicato intervento robotico di questa mattina, il luminare Prof. Giovanni Succo, nostro amico da tempo – ha dichiarato Bruno Ceretto, presidente della Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus. Ci fa piacere che il dott. Succo abbia da subito apprezzato ed evidenziato le potenzialità dell’Ospedale. La Fondazione ribadisce il proprio impegno affinché nel nosocomio possano operare professionisti competenti e sarà sempre al fianco dell’eccellenza”.

Dal nostro corrispondente a Cuneo - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore