/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 13 luglio 2020, 16:43

Biella, Ludoteca alle battute finali per restyling. Si lavora alla nuova programmazione

Previste attività itineranti e servizio aperto al sabato e alla domenica pomeriggio.

ludoteca bessone

La Ludoteca del Villaggio Lamarmora è ai dettagli finali e l’assessorato all’Istruzione guidato da Gabriella Bessone lavora per la programmazione del servizio in vista delle riapertura entro l’autunno. Conclusi tutti i lavori del primo lotto inserito nel piano delle periferie (600 mila euro), durante le scorse settimane la giunta Corradino ha deliberato una variante di progetto (da 350 mila euro) per le ultime migliorie per un restyling globale.

Con il nuovo investimento approvato a maggio ora si procederà con i seguenti lavori: nuova pavimentazione nel corridoio del piano terra, sistemazione dei cornicioni esterni per evitare infiltrazioni d’acqua, rifacimento di ulteriori servizi igienici rispetto a quelli inseriti nel progetto originale. Inoltre è previsto un intervento per la sistemazione delle zone verdi esterne, in particolare il taglio dei rami che sovrastano i tetti per evitare la caduta di aghi sulle grondaie. “Praticamente pronto il contenitore – spiega l’assessore all’Istruzione Gabriella Bessone -, ora scatta la fase 2, ovvero creare un contenuto che possa soddisfare le necessità delle famiglie. E non mancheranno le novità, perché il servizio sarà ampliato con un’offerta che consentirà ai nostri bambini e bambine di vivere le attività della ludoteca a 360°”.

Oltre ai servizi interni all’edificio del Villaggio Lamarmora, verrà rinnovato il progetto della ludoteca itinerante, svolto direttamente nei vari istituti scolastici comunali: il servizio ha riscontrato un buon gradimento tra insegnanti e utenti e verrà mantenuto alla ripartenza delle scuole. Lo scorso anno sono stati coinvolti 979 alunni tra scuole materne e primarie per un totale di 12 scuole. Alla ludoteca la programmazione prevederà al mattino servizi per la libera utenza, dedicata ai bambini dagli 0 ai 3 anni accompagnati da genitori o nonni, oltre alle attività delle varie classi delle scuole che di volta in volta verranno ospitate nei locali.

Per il pomeriggio, se non ci sarà il rientro pomeridiano a scuola, nascerà un post-scuola con orario ampliato e con l’organizzazione di laboratori dedicati. Inoltre, se prima al sabato il servizio era in funzione solo dalle 9 alle 12, ora è obiettivo dell’assessorato all’istruzione estendere il servizio al sabato e alla domenica pomeriggio. Sarà attivo anche il servizio per organizzare all’interno della ludoteca feste di compleanno. “In vista dell’inaugurazione, entro l’autunno – conclude l’assessore Bessone -, allestiremo anche una nuova aula multimediale. Oltre ai giochi e alla tv, verrà posizionato un proiettore per la visione di documentari o lezioni didattiche”.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore