/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 13 febbraio 2024, 10:40

Presepe Gigante di Marchetto, boom di visite con oltre 10mila persone

Turisti provenienti da Piemonte, Lombardia e Liguria, oltre che un bus di turisti tedeschi e un gran numero di scolaresche accompagnate dagli insegnanti.

presepe marchetto

Presepe Gigante di Marchetto, boom di visite con oltre 10mila persone (foto dell'edizione 2023-24)

Il Presepe Gigante di Marchetto, allestito dal 2 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024 nel centro storico di Mosso (comune di Valdilana) a cura della locale Pro Loco, è stato visitato in questa sua 36.a edizione da oltre diecimila persone. Nelle cinque settimane e nei 37 giorni di apertura sono arrivati visitatori provenienti da Piemonte, Lombardia e Liguria, un bus di turisti tedeschi e un gran numero di scolaresche accompagnate dagli insegnanti.

Molto numerosi i camperisti e le visite organizzate da gruppi e da associazioni del territorio. È stata organizzata una serie di eventi collaterali al Presepe, a cominciare dal mercatino natalizio, alle passeggiate nei dintorni, alla Cena di Gala all’Istituto Alberghiero Gae Aulenti di Mosso, per terminare con la Befana al Presepe del 6 gennaio. Come sempre di grande successo la fiaccolata del 24 dicembre al Falò della Vigilia, acceso nella borgata Marchetto di Mosso, dove il Presepe Gigante ha avuto origine nel 1980.

La preparazione della manifestazione, iniziata a fine settembre dell’anno scorso, è terminata a inizio febbraio 2024 con la rimozione completa dei personaggi, delle strutture e degli impianti. Un grande impegno che ha visto all’opera una ventina di persone, per un totale di oltre 2500 ore di lavoro volontario. Nell’attività di accoglienza, ai volontari si sono aggiunti gli studenti delle scuole locali. La prossima edizione del Presepe Gigante di Marchetto è prevista da domenica 1° dicembre 2024 -data di apertura e del Mercatino - a domenica 12 gennaio 2025.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore