/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 02 dicembre 2021, 06:50

Vaccini Covid: è boom di accessi diretti alle prime dosi

In provincia di Biella il numero di accessi agli hub per ricevere la prima dose è più che raddoppiato

Vaccini Covid: è boom di accessi diretti alle prime dosi

Vaccini Covid: è boom di accessi diretti alle prime dosi

Che sia l'effetto della variante Omicron, o del Super Green Pass non è dato saperlo, ma i numeri delle prime dosi di vaccino Covid somministrate con accesso diretto sono aumentati in maniera decisamente importante negli ultimi giorni.

Secondo i dati Asl Biella, nella settimana dal 15 al 21 novembre a ricevere la prima dose di vaccino Covid sono state 268 persone (di cui a Cavaglià il 20/11, 16 e il 21/11, 15 – Gli Orsi il 20/11, 8 e il 21/11, 35). La settimana successiva, dal 22 al 28 sono state invece 549 le prime dosi (di cui a Cossato il 27/11, 19 e il 28/11, 29 – a Gli Orsi 27/11, 25 e il 28/11, 34). 

 

Buoni anche i dati di questi ultimi giorni, solo lunedì 29 novembre ne sono state conteggiate 112, che sono salite a 156 il giorno successivo.

Complessivamente, dall'inizio della campagna vaccinale al 29 novembre sono state somministrate 122.755 prime dosi (di cui 119.228 a domiciliati ASLBI), 113.447 seconde dosi (di cui 110.126 a domiciliati ASLBI) e 19.789 dosi aggiuntive (di cui 19.478 a domiciliati ASLBI).

 

La fascia che meglio ha risposto alla campagna vaccinale in provincia a oggi è quella tra gli 80 e gli 89 anni (88,8%). Scende all'85,4% quella tra i 70 e i 79, all'80,5% tra i 60 e i 69, a 79,8% tra i 50 e i 59 anni. Le altre fasce d'età: 12-19 anni 67,9%, 20-29 anni 74,6%, 30-39 anni 71,0%, 40-49 anni 71,9%, 50-59 anni 79,8%, 90+ anni 71,6%.

Asl Biella ricorda che l'accesso diretto è garantito esclusivamente oltre che alle prime dosi, ai soggetti con obbligo vaccinale (personale del comparto sanitario e socio-assistenziale, personale scolastico docente e non docente, forze dell’ordine, comparto difesa, sicurezza e soccorso pubblico etc) e a coloro a cui scade il green pass nell’arco di 72 ore.

 

 


s.zo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore