/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 11 febbraio 2019, 14:35

Assemblea Pubblica dedicata alle morti sul lavoro nel Biellese

Mercoledì 13 febbraio all'ARCI di Biella si ricorda Franco Rosetta

Sit in pro Franco Rosetta - Foto di repertorio

Sit in pro Franco Rosetta - Foto di repertorio

Franco Rosetta è l'operaio che, il 20 ottobre 2016, morì soffocato durante il turno di lavoro alla Sasil di Brusnengo a causa, secondo quanto sostengono le indagini condotte dalla Procura della Repubblica di Biella, delle esalazioni letali di acido solfidrico che si erano liberate da una vasca di decantazione della linea di riciclo del vetro. In vista dell'udienza del 19 febbraio, in cui il Giudice dell'Udienza Preliminare presso il Tribunale di Biella si pronuncerà in merito al rinvio a giudizio delle persone indagate per la tragedia,  Rifondazione Comunista Biellese organizza una serata in ricordo di Franco Rosetta e di tutti i morti sul lavoro nel Biellese.

L'Assemblea Pubblica si terrà mercoledì 13 febbraio, alle 20:30, presso l'ARCI  Biella, in Via della Fornace 8. Dopo l'introduzione di Daniele Gamba di Legambiente, interverranno Gian Paolo Caiazzo, coordinatore di Potere al Popolo Piemonte, Franco Clienti, responsabile nazionale sanità di Rifondazione Comunista e redattore di "Lavoro e Salute", Marco Sansoé del laboratorio sociale La Città di Sotto, Gabriele Urban, segretario del Partito Marxista Leninista Italiano. Durante la serata, ci sarà la proiezione di "Morti sul Lavoro", opera di teatro di strada dello spazio creativo di Potere al Popolo Torino.

L'assemblea continuerà il 19 febbraio, giorno dell'udienza di Franco Rosetta, quando Rifondazione Comunista Biellese manifesterà davanti al Tribunale di Biella per la verità e la giustizia, e contro il silenzio e la rimozione.

Alessandro Bozzonetti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore