ELEZIONI COMUNE DI BIELLA
 / CULTURA E SPETTACOLI

CULTURA E SPETTACOLI | 21 aprile 2024, 08:50

“Be Natural Be Wild”, è il cremonese Geremia Cerri il vincitore della quarta edizione

Oltre 250 artisti hanno partecipato al concorso

“Be Natural Be Wild”, è il cremonese Geremia Cerri il vincitore della quarta edizione

“Be Natural Be Wild”, è il cremonese Geremia Cerri il vincitore della quarta edizione

È il cremonese Geremia Cerri il vincitore della quarta edizione di Be Natural Be Wild, il concorso promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella rivolto a pittori e disegnatori maggiorenni, residenti in Italia, desiderosi di raccontare la natura attraverso l’arte esprimendo la propria creatività con tecniche e stili differenti, ma avendo al centro la propria anima “Wild”.

La premiazione si è tenuta venerdì 19 aprile in occasione dell’inaugurazione della decima edizione di Selvatica Arte e Natura in Festival, l’evento biennale interamente dedicato alla natura e all’ambiente che riunisce artisti, fotografi, creativi e ricercatori in un insieme di proposte che coniugano mostre di pittura, fotografia, scultura, laboratori didattici ed eventi collaterali con un unico fine: la salvaguardia e la tutela dell’ambiente.

Geremia Cerri vince con l’opera Polpo#15, un acquerello su carta intelaiata che rappresenta un ingombrante polpo dall’aspetto pietrificato, scelta all’unisono dalla giuria composta da Andrea Quaregna e Alberto Panzanelli della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Martina Corgnati (Presidente di Giuria), Lorenza Salamon della galleria “Salamon fine Art” di Milano, Zaira Beretta della Zaion Gallery e Irene Finiguerra del Bi-Box Art Space di Biella e Alessio Moitre dell’Alessio Moitre Art Space di Torino.

L’opera verrà acquisita dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, e l’autore parteciperà con una personale alla successiva edizione di Selvatica.

La giuria, tra gli oltre 250 artisti che hanno partecipato al concorso, ha inoltre selezionato 20 finalisti le cui opere saranno esposte in una mostra all’interno del percorso espositivo di Selvatica 2024 presso lo Spazio Cultura della Fondazione.

Tra questi menzione speciale della Fondazione Cassa di Risparmio ad Anna Roberti e le gallerie hanno premiato uno o più artisti a cui verrà offerta una mostra personale o collettiva:

  • Galleria Salamon Fine Art - Fabio Adani con il dittico dal titolo “Arborea”, tecnica mista su carta.

  • Galleria Moitre di Torino - Ettore Pinelli con l’opera ”lceberg”, olio su tela.

  • Galleria BI-BOX Art Space di Biella - Anna Roberti con l’opera “Il Capelvenere (Adiantum capillus veneris) e il suo ambiente” e Silvia Beccaria con “In Attesa”

  • Galleria Zaion di BiellaAlessandra Carloni con l’olio su tela “Allegoria della Primavera” e Klisman Xhafa con “Morire per rinascere”.

Come spiega Martina Corgnati nel catalogo: Anche in questa occasione, come nelle edizioni precedenti, il Festival ha stimolato la partecipazione di artisti di diverse generazioni e provenienze, distribuiti in un ambito almeno nazionale e totalmente diversi per linguaggio, stile, tecnica e interessi. Si va dalla tradizione figurativa e illustrativa sino alla scultura, all’installazione, a un uso dei materiali “naturali” che in sè stesso conferma il titolo proposto dal concorso “be natural” (mentre “wild” mi sembra attinente più a una condizione mentale, mentre quella ecologica risulta del tutto marginale ormai, nell’era dell’antropocene).



Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore