/ Valli Mosso e Sessera

Valli Mosso e Sessera | 13 aprile 2024, 07:50

Pettinengo, nuovo regolamento al micro nido: variati tempi e modalità di iscrizione

In particolare la data di luglio per la delibera di Giunta per l’approvazione della graduatoria annuale svantaggiava le famiglie

Pettinengo, nuovo regolamento al micro nido: variati tempi e modalità di iscrizione

Pettinengo, nuovo regolamento al micro nido: variati tempi e modalità di iscrizione

Novità a Pettinengo, dove al micro nido attraverso una delibera di consiglio comunale sono stati variati i tempi e le modalità di iscrizione.

In particolare, le iscrizioni per l’anno successivo dovranno essere presentate con una domanda, stilata su apposito modulo, ritirato presso la sede municipale del Comune o scaricato dal sito del Comune, compilato ed inviato entro il 15 maggio di ogni anno (prima era il 31 maggio) ; entro il 31 maggio viene deliberata, da parte della Giunta Comunale, la graduatoria annuale di ammissione al nido per le domande pervenute entro il 15 maggio che verrà comunicata ad ogni singola famiglia entro il 15 giugno; Al ricevimento della comunicazione di ammissione la famiglia dovrà versare all’Ente Gestore, entro e non oltre il 30 giugno (prima era il 15 agosto) o entro e non oltre 15 giorni dall’ammissione in caso di inserimento della bambina / bambino in corso d’anno, un deposito cauzionale di conferma pari a 100,00€…”.

"La volontà è stata in particolare quella di andare incontro alle famiglie per rendere più agevole le iscrizioni - spiega il sindaco Gian Franco Bosso -. In particolare la data di luglio per la delibera di Giunta per l’approvazione della graduatoria annuale svantaggiava le famiglie che non avevano modo di pianificare al meglio l’inserimento dei loro figli al nido, considerato che, nel caso di nominativi esclusi dalla graduatoria di Pettinengo, questi si trovavano in difficoltà a cercare una alternativa in tempo per l’inserimento a settembre dei figli; Oltre a ciò, la scadenza del 15 agosto per il pagamento del deposito cauzionale era sconveniente per la maggior parte delle famiglie in quanto corrisponde al periodo di assenza delle stesse per le vacanze estive. Le famiglie che pure intendono versare regolarmente il deposito cauzionale hanno difficoltà a poter rispettare la scadenza del 15 agosto dai luoghi di svago".

s.zo.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore