/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 21 marzo 2019, 17:39

Tutto il programma della seconda edizione del Festival dell’Eresia

Dal 28 al 30 marzo concerti, una mostra, un convegno e cibo tipico tra il Teatro Giletti, la Fabbrica della Ruota, la chiesa di Trivero Matrice e l’ex mulino di Soprana

festival eresia trivero

Foto della scorsa edizione

Alle porte la seconda edizione del Festival dell’Eresia. Quest’anno l’edizione si terrà dal 28 al 30 marzo tra il Teatro Giletti, la Fabbrica della Ruota, chiesa di Trivero Matrice e l’ex mulino di Soprana. Gli eventi si divideranno a seconda della giornata. Giovedì 28 marzo arte e musica:  alla Fabbrica della Ruota alle 18 inaugurazione della mostra “Leonardo: macchine e sperimentazioni” nel 500esimo anniversario della sua morte. Curatore: Massimo Temporelli.

Seguirà aperitivo offerto da Sapori Biellesi. Invece nella Chiesa di Trivero Matrice alle 21 concerto di musica rinascimentale, Ensemble Vocale Triacamusicale diretto da Mara Colombo. Presentazione del Maestro Arturo Sacchetti. Venerdì 29 marzo spazio al Teatro. Al Teatro Giletti alle 21 l’Eresia è donna con “Magnificat” di e con Lucilla Giagnoni. Collaborazione ai testi: Maria Rosa Pantè, Musiche: Paolo Pizzimenti, Luci e video: Massimo Violato. L’ultimo giorno giornata di convegni e concerto serale.

Sabato 30 marzo al Teatro Giletti convegno “Eresia e Scienza”, introduce Marcello Vaudano del DocBi. Apertura alle 9,30 con i saluti istituzionali, a seguire Alessandro Barbero, storico e docente di Storia Medievale all’Università del Piemonte Orientale parlerà della “Forma della terra nel Medioevo”. Alle 10,30 Massimo Tamporelli, fisico già curatore al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano tratterà “Da Leonardo a Steve Jobs”. Alle 11,15 Gianluigi Nicola, giornalista e vicepresidente Associazione Italiana Teilhard de Chardin parlerà di etica e scienza.

Alle 15, Piergiorgio Odifreddi, matematico logico e saggista con “Eresie, eretici ed eretici della scienza”. Alle 15,45 Stefano Caserini, ingegnere ambientale e docente del corso di Mitigazione dei cambiamenti climatici al Politecnico di Milano si confronterà con il pubblico sul tema dei cambiamenti climatici. Infine l’ultimo intervento sarà alle 16,30 con Giorgio Cordini, compositore e chitarrista. Cordini parlerà dei suoi otto anni con  Fabrizio De Andrè. Interverrà anche Fabrizio Filiberti, autore del libro “Sulla cattiva strada. La spiritualità di Fabrizio De Andrè”. Il concerto, a pagamento, della sera si terrà sempre al Teatro Giletti, alle 21 partirà il concerto omaggio a Fabrizio De Andrè “La buona novella e altre canzoni” con la Piccola Orchestra Apocrifa di Giorgio Cordini.

Ci saranno altri eventi programmati per sabato 30 marzo sempre nel ciclo del Festival dell’Eresia. Alla Fabbrica della Ruota dalle 12,30 alle 14,30 visita guidata su prenotazione alla mostra di Leonardo: macchine e sperimentazioni” con spuntino a buffet. Invece all’ex mulino di Soprana programmata “Fantasie di polenta”, buffet su prenotazione dall’antipasto al dolce a base della delizia al mais. Infine domenica 31 marzo escursioni con prenotazione obbligatoria sui luoghi dolciniani e visite guidate alle opere d’arte di Trivero.

Per informazioni e prenotazioni contattare il Comune di Valdilana al numero 0157592214 o l'Associazione Culturale Il Prisma al numero 3343646040

Redazione a.z.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore