ELEZIONI COMUNE DI BIELLA
 / COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 18 aprile 2024, 06:50

Lascia gli Stati Uniti per trasferirsi a Biella, la storia di Bernardo: “Qui c'è tutto per stare bene”

Insieme a lui il compagno Joshua: “La città tranquilla, immersa nel verde, a due passi dalle montagne, con una vista invidiabile”.

storia bernardo

Lascia gli Stati Uniti per trasferirsi a Biella, la storia di Bernardo: “Qui c'è tutto per stare bene”

Visita Biella e ne rimane folgorato. Così tanto che decide di lasciare l'Oregon, insieme al suo compagno, e di trasferirsi nel capoluogo laniero. È la storia di Bernardo Castro, 46 anni, steward di una compagnia aerea americana, nato e cresciuto negli Stati Uniti, pronto a cambiare letteralmente vita.

“Con Biella è stato amore a prima vista – racconta – Insieme a Joshua, il mio compagno, stavamo cercando un posto dove vivere in Italia. Da 4 anni, infatti, mia madre abita in Sicilia e l'idea originaria era di stabilirci nei paraggi. Finché non ci siamo imbattuti in un video sul web, con protagonista proprio la vostra città. Ci ha incuriosito e siamo venuti a vedere questi posti. Mi sono subito innamorato, specialmente di Piazza Cisterna e via Italia”.

Sono diversi gli aspetti di Biella che hanno colpito il 46enne americano: “È tranquilla, immersa nel verde, a due passi dalle montagne, con una vista invidiabile. Poi è vicina alle grandi città, come Milano e Torino, e da stati, come Francia e Svizzera. Inoltre, sono davvero gentili le persone che vi risiedono. Biella ha veramente un grande potenziale, c'è tutto per star bene e vivere felici”.

Anche con la lingua italiana si è subito instaurato un bel rapporto: “Non è facile apprenderla ma non mi sono scoraggiato – confida – Sono ad un buon punto ma continuo a esercitarmi”. Anche perchè, tra qualche mese, entrambi potranno coronare il loro sogno di vivere all'ombra del Mucrone. “Non appena termineranno i lavori di ristrutturazione dell'appartamento – sottolinea – Siamo vicini al centro storico, a due passi da via Italia. Non vediamo l'ora di entrare nella nostra nuova casa”.

A rimanere piacevolmente colpito da questa storia lo storico titolare della Civetta di Biella, Benni Possemato, che nei giorni scorsi ha postato una foto sui propri social: “Mi hanno fatto davvero una bella impressione e sono contento che Biella sia la meta ideale di tante persone. Sono notizie che fanno bene all'anima e alla città”.

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore