ELEZIONI COMUNE DI BIELLA
 / CULTURA E SPETTACOLI

CULTURA E SPETTACOLI | 09 aprile 2024, 15:43

Sul palco dell'Odeon studenti biellesi per "Il pomeriggio degli Oscar" FOTO e VIDEO

La premiazione degli elaborati avverrà durante il concerto finale dal titolo “Il pomeriggio degli Oscar” che si terrà sabato 13 aprile ore 15.30 al Teatro Odeon a Biella.

Sul palco dell'Odeon studenti biellesi per "Il pomeriggio degli Oscar" FOTO e VIDEO

Sul palco dell'Odeon studenti biellesi per "Il pomeriggio degli Oscar" FOTO e VIDEO

“Vissi d’Arte – Il pomeriggio degli Oscar”. E’ il titolo del progetto che l’Assessorato all’Istruzione e alle Politiche Giovanili, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura, eventi e manifestazioni, ha sostenuto in piena sinergia con l’Istituto Comprensivo Biella III, che ha strutturato un concorso atto a premiare gli elaborati redatti dei ragazzi inerenti tutto ciò che attiene al mondo della musica (dalla teoria musicale, alla matematica, dal disegno alla tecnica scenografica). La presentazione è avvenuta oggi martedì 9 aprile a Palazzo Oropa, alla presenza del sindaco Claudio Corradino, dell'assessore all’Istruzione pubblica Gabriella Bessone, dell'assessore al Bilancio Silvio Tosi e del consigliere comunale Gianni Ferrari. La premiazione degli elaborati avverrà durante il concerto finale dal titolo “Il pomeriggio degli Oscar” che si terrà sabato 13 aprile ore 15.30 al Teatro Odeon a Biella. 

“Gli obiettivi che ci eravamo prefissati sono numerosi - dice l’assessore all’Istruzione pubblica Gabriella Bessone -: da quello di avvicinare i giovani studenti alla musica, favorendo un orientamento precoce, visto come valorizzazione dei talenti a partire dall’età della scuola dell’infanzia, fino alla sensibilizzazione degli studenti alla musica d’autore, attraverso lo studio di un artista quale Giacomo Puccini, di cui ricorre quest’anno il centenario della morte. Il progetto si sviluppa su tutti e tre gli ordini di scuola: dall’Infanzia alla scuola Secondaria di primo grado e prevede un concerto finale, con la Banda musicale giovanile del Piemonte, in cui i ragazzi saranno attivamente partecipi”.


L’Associazione Anbima di Venaria Reale (Torino) ha manifestato la volontà di aderire al predetto progetto e di dar corso ad un concerto finale con la presenza dei ragazzi dell’istituto e la “Banda musicale giovanile del Piemonte”. Il concerto che la Banda eseguirà si articolerà attraverso l’esecuzione di brani lirico-sinfonici scelti per celebrare i 100 anni della morte del compositore Giacomo Puccini, considerato uno dei maggiori e più significativi operisti di tutti i tempi. Gli 80 giovani strumentisti componenti la banda regionale, provenienti dalle bande musicali di tutto il Piemonte, eseguiranno le armonie concertistiche accompagnati da due cantanti: un tenore Danilo Formaggia e un soprano Francesca Pacileo. I direttori saranno Riccardo Armari e Paolo Belloli.

Il concorso sarà strutturato secondo i canoni del vero Oscar con la selezione di tre lavori e la premiazione dei migliori delle varie sezioni. Le sezioni sono: “miglior scenografia in scatola”, rivolto alla scuola dell’Infanzia e Primaria; “miglior look dei personaggi: trucco e parrucco” (Primaria); “miglior disegno io e la musica” (Infanzia e Primaria); “miglior testo melodrammatico di opera di Puccini trasformato in Trap” (Secondaria); “miglior trasformazione di opera di Puccini in video clip” (Secondaria); “miglior testo sul tema la musica nella storia come la vedo io” (Secondaria). I lavori eseguiti saranno valutati da un’apposita giuria nominata dal dirigente scolastico, di cui farà parte anche il consigliere comunale Gianni Ferrari. “E’ stato tra gli ispiratori del progetto e lo ringrazio per la fattiva collaborazione nell'organizzazione dell'evento - conclude l’assessore Bessone, affiancata nel corso della conferenza stampa dall’assessore al Bilancio Silvio Tosi -. Nell’elenco dei ringraziamenti devo assolutamente citare anche la dirigente scolastica Stefania Nuccio e tutto il corpo docente che ha attivamente collaborato per la realizzazione del progetto”.

“E’ una bella iniziativa, che coinvolge più assessorati: Cultura, Politiche giovanili, Istruzione – afferma il sindaco Claudio Corradino -. Lavorando bene insieme si possono ottenere grandi risultati e questa ne è una prova”.


s.zo.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore