/ Food e Drink

Food e Drink | 25 agosto 2019, 07:30

Da Milano a Biella con tutto il Pub: a Bolle di Malto 2019 arriva PicoBrew FOTO

bolle di malto 2019

Se il cliente non va al Pub, allora è il Pub che va dal cliente. Così si può riassumere, parafrasando Bacon, il concetto che sta dietro il Milanese PicoBrew, l’idea che ha portato gli under 25 Pietro (Fondatore e Birraio), Jacopo e Milo (gli ideatori dell’innovativa tecnica di vendita) a creare, nel 2016, il “Pub Itinerante” con cui somministrano le loro creazioni.

“Ho ideato PicoBrew  ancora al liceo quando iniziai a produrre birra in casa” racconta Pietro, il creatore materiale delle birre. “L’argomento mi appassionava già a tal punto che lo utilizzai per la tesi di maturità, durante il periodo universitario ho iniziato ad appoggiarmi ad un’azienda agricola di Cisliano (MI) per produrre le prime birre destinate alla vendita.”Un nome matematico per un prodotto che nelle dosi, nei tempi di fermentazione e nelle giuste combinazioni di matematico ha molto: “Se un Microbirrifico è Micro rispetto all'industria, io che faccio la birra a casa cosa sono? Un microbiriffcio alla seconda, cioè Pico. Il primo impianto su cui ho lavorato era talmente piccolo da poterlo considerare un micro-micro birrificio, quindi Pico era la definizione che mi parve subito più adatta.

”Da Pico a Pub Itinerante il passo è più breve di quanto pensi: “Jacopo e Milo, i miei soci - prosegue Pietro - sono prima di tutto miei amici. Da loro è nata l’idea di portare il pub agli utenti, quante volte in un locale si va a bere all’esterno? Noi, con questa soluzione, abbiamo smesso di avere una definizione di interno ed esterno grazie ad una bicicletta con un banco-frigo sulla parte frontale. Ci si può trovare stabilmente sul Naviglio Grande, al Vicolo dei Lavandai a Milano, dove vendiamo i nostri prodotti all’aperto, in strada.”Bolle di Malto, vetrina ormai di respiro nazionale, sembra essere il palcoscenico adatto per la crescita di una realtà innovativa come PicoBrew: “è la nostra prima volta qui ma la zona ci è nota perché siamo amici dei ragazzi di Birrificio Elvo e Beer In. Non vediamo l’ora di confrontarci con gli altri birrifici, far conoscere e condividere la nostra passione, raccontare la nostra storia".

”
Un’idea non convenzionale che propone prodotti non convenzionali, così li descrive Pietro:
“Ho cercato di creare birre che incontrassero prima di tutto il mio gusto personale. La creazione di una birra PicoBrew è indipendente dalle mode del momento, preferiamo ricercare una nostra identità che ovviamente deve anche incontrare i gusti dei clienti. A questo proposito il mondo della birra è talmente vasto che non incontriamo grosse difficoltà. Produciamo birre a bassa fermentazione e birre di ispirazione belga.”
 Ci spiega quindi quali sono le birre da provare assolutamente a Bolle di Malto: “La Eger, una Italian Pils che porta con sé il ricordo di lunghe pedalate costeggiando il fiume Eger in Repubblica Ceca, l'idea di produrla nasce infatti da un viaggio in bici tra le coltivazioni di Saaz. Si tratta di una pils rivisitata in chiave italiana. 

Altra Birra che consigliamo è la Schwarze, la produco fin da quando ero homebrewer ed è stata una grande soddisfazione vincere con lei il primo premio alla manifestazione “Birra dell’anno 2018" per Unionbirrai a Rimini. Come terza non si può non provare la Trip che porta subito alle atmosfere delle abbazie trappiste del Belgio, caratterizzata da eleganti note fruttate e speziate e una pericolosissima secchezza che annienta i 9,5° alcolici” 
 Oltre ad essere una passione l’arte della birra è per questi ragazzi un lavoro full time, l’ideatore di PicoBrew ci spiega come l’azienda si sostiene:
 “L'anno scorso abbiamo prodotto quasi 600 ettolitri divisi per il 30% in bottiglia, che vendiamo per la maggior parte con il Pub Itinerante, ed il restante 70% che viene confezionato in fusti venduti direttamente alle zone limitrofe, Milano e Bergamo e che portiamo ad alcuni clienti nelle zone di Modena e Bologna. Inoltre partecipiamo a manifestazioni in varie parti d’Italia, Sicilia e Puglia le più recenti, grazie ai Pubblican che ci aiutano a comunicare la nostra idea di birra.”

Appuntamento quindi a Bolle di Malto 2019, per conoscere ed apprezzare le idee e le birre dei ragazzi di PicoBrew, Il Pub Itinerante Milanese.

Informazione pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore