/ SPORT

SPORT | 26 giugno 2022, 11:45

Al TeamVolley arriva l'ora dei saluti

teamvolley

Al TeamVolley arriva l'ora dei saluti (foto di repertorio)

Al termine di una stagione che ha regalato alla grande famiglia biancoblù la promozione in Serie B2 e lo scudetto regionale, in casa TeamVolley è arrivato anche il momento dei saluti. Come tutte le separazioni, ancorché consensuali, c'è sempre un po' dispiacere ricordando il tratto di strada percorso insieme, sia da una parte che dall'altra. I commiati, di qualsiasi tipo essi siano, non sono mai completamente indolori.

I primi saluti sono quelli dell'ormai ex capitano, Sara Gaito, che, a coronamento di una carriera impreziosita dalla promozione in B2 e dal titolo di campionessa regionale, ha deciso di appendere scarpe e ginocchiere al chiodo.«Al termine di questa stagione - afferma Gaito -, dopo aver raggiunto il nostro obiettivo, saluto tutti con il sorriso sul volto. È stata una decisione meditata e non facile da prendere, per me che sono nata e cresciuta in questa società. Ringrazio il gruppo squadra, lo staff, i presidenti, il pubblico e tutte quelle persone che sono state solo di passaggio durante la mia permanenza al TeamVolley. Ognuno di questi è stato fondamentale per raggiungere questa promozione e per me come persona; mi sono sempre sentita a casa e fortunata a far parte di questa grande famiglia, ed è una cosa che auguro a chiunque. Praticare uno sport in un certo modo e con le persone giuste da una marcia in più. Ringrazio infine mia mamma, che da piccola mi ha avvicinato a questo mondo e mi ha dedicato tanto del suo tempo portandomi e seguendomi ovunque per quasi 20 anni. Auguro alla famiglia TeamVolley che la prossima stagione e quelle successive possano andare nel migliore dei modi. Se lo merita davvero».

Anche Benedetta Daffara non farà più parte del gruppo squadra che inizierà il cammino in B2. Motivi di studio e lavoro l'hanno costretta a darsi delle priorità: «Abbiamo sudato e stretto i denti a più non posso per guadagnarci questa promozione e credetemi che il dispiacere di non essere in campo a giocarmi ciò che abbiamo vinto è proporzionale alla fatica fatta, ma credo nella Mia società, sono certa che creerà una squadra con le armi giuste per poter giocarsi al meglio questa nuova categoria! Un grande in bocca al lupo e un grazie di cuore».Ai saluti anche Giorgia Biassoli e Sofia Loro Piana. Entrambe stano sostenendo gli esami di maturità e per entrambe si profila un futurouniversitario lontano dal Biellese. Scelta obbligata, di conseguenza, quella di svestire la casacca biancoblù.

«Vorrei ringraziare tutti quanti per questa fantastica esperienza - dichiara Biassoli -. Sono cresciuta nel TeamVolley partendo dall'U16 fino alla promozione in B2. Grazie di cuore a tutti i dirigenti, gli allenatori, quelli che mi sono stati vicini in questi anni, ma soprattutto grazie alle mie compagne di squadra per aver contribuito, tutte insieme, nel raggiungimento di questo bellissimo traguardo della Serie B. Un grosso augurio a tutti per la prossima stagione e un saluto a tutte le persone che ci hanno sempre sostenuto».

Le parole di Loro Piana: «Al TeamVolley non posso che dire "grazie". Grazie perché in questi ultimi 13 anni mi ha fatto vivere delle emozioni incredibili, mi ha fatto crescere come persona e come atleta, mi ha fatto capire il significato della parola "passione": 13 anni di passione, sacrifici, lacrime e sorrisi. 13 anni che sono stati coronati nel migliore dei modi. Grazie per essere diventati per me una seconda famiglia. Il mio percorso si conclude per una serie di motivi e forse per giocare una delle partite più dure e decisive della mia vita, ma sicuramente questo non è un addio, solo un arrivederci!».

Comunicato stampa g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore