SPORT - 23 giugno 2022, 10:46

Alla Ippon 2 Karate il progetto Fijlkam “Fight like a girl”

Alla Ippon 2 Karate il progetto Fijlkam “Fight like a girl”

Alla Ippon 2 Karate il progetto Fijlkam “Fight like a girl”

Alla IPPON 2 si è svolto, dal 10 aprile fino al 10 giugno, il Progetto FIJLKAM “FIGHT LIKE A GIRL” rivolto alle bambine e ragazze dai 5 ai 20 anni con l’obiettivo di promuovere e sensibilizzare alla pratica delle discipline FIJLKAM.  L’ A.S.D. diretta dal maestro Feggi è stata inclusa tra le 250 Società Sportive d’Italia a cui è stata data l’opportunità di offrire gratuitamente, per la durata di 2 mesi, un corso di Karate alle iscritte che hanno sperimentato per la prima volta questa attività.

La Federazione ha selezionato e scelto le società sulla base di precisi criteri individuati da una Commissione e ratificati in seguito dal Consiglio Federale, con i quali ha voluto valorizzare chi, per la presenza di ragazze e donne tra le proprie atlete, tecnici e dirigenti, si è già dimostrata attenta e più sensibile a questo tema; alla IPPON 2 infatti il 40% dei tesserati è rappresentato da bambine e ragazze e molte atlete si sono distinte per i risultati agonistici ottenuti. Il Progetto si colloca all’interno delle attività di finanziamento di Sport e Salute e delle Federazioni Sportive Nazionali volte ad incentivare l’accesso allo sport, in particolare a seguito delle restrizioni conseguenti alla Pandemia che hanno messo a dura prova il lavoro delle Società Sportive. 

La FIJLKAM, consapevole della necessità di dare stimolo al rilancio dello sport di base, ha voluto  concentrare questa opportunità per dare valore alla pratica sportiva femminile sia nell’ottica di accrescere il numero di bambine e ragazze praticanti che ancora oggi è inferiore in modo rilevante rispetto a quello dei praticanti di genere maschile (circa il 25%), sia per sensibilizzare sul rapporto tra attività sportiva femminile e le discipline FIJLKAM, che ancora oggi si crede siano riservate ai maschi e poco adatti alla partecipazione di bambine e ragazze. Il karate è una disciplina che richiede e migliora abilità come la coordinazione, l’agilità, la velocità, l’intuizione tattica e la determinazione, peculiarità che caratterizzano gli sport più frequentemente scelti e praticati dalle ragazze.

Nell’ambito delle discipline FIJLKAM vi è un enorme potenziale ancora inespresso; se già le attività agonistiche e di alto livello ci presentano risultati prestigiosi, come ampiamente dimostrano le 3 medaglie che le fantastiche atlete azzurre hanno conquistato alle ultime Olimpiadi di Tokyo, c’è ancora molto lavoro sotto il profilo dello sviluppo culturale e sociale soprattutto nell’attività promozionale. Soddisfatti il D.T. Maurizio Feggi e l’a. allenatore Thomas Taglioretti che hanno avuto l’opportunità di aderire all’interessante Progetto e insegnare a 21 ragazze, dai 5 ai 13 anni, che si sono dimostrate entusiaste e divertite per la nuova esperienza. La Federazione ha offerto un gadget ad ogni partecipante e, al termine dei due mesi di lavoro, il Maestro Feggi ha consegnato anche il diploma e la cintura bianca per l’impegno dato nell’apprendimento dei primi fondamentali.

c.s.Maurizio Feggi, s.zo.

Ti potrebbero interessare anche:

SU