SPORT - 13 maggio 2022, 06:50

Valdigne Triathlon, un lungo Week End di gare in Europa e in Italia con tanta partecipazione e ottimi risultati

Valdigne Triathlon, un lungo Week End di gare in Europa e in Italia con tanta partecipazione e ottimi risultati

Valdigne Triathlon, un lungo Week End di gare in Europa e in Italia con tanta partecipazione e ottimi risultati

A Mallorca, splendida località turistica del Mar Mediterraneo, si sono disputate sabato 7 maggio le partecipatissime gare 70.3 e IM Full per il Circuito Internazionale di IronMan.

A rappresentare i colori di Valdigne Triathlon erano presenti due atleti esperti nelle lunghe distanze: il biellese Fabrizio Ghilardi, impegnato nella distanza “Full” e il canavesano Max Rossetti impegnato nella distanza 70.3.

Ottime prove per i due “Iron Man” di Valdigne Triathlon, Ghilardi ha chiuso la distanza IronMan ( 3,8 km nuoto – 180 km ciclismo – 42,2 km corsa) con l’ottimo tempo di poco più di 11h portando a casa un significativo 16° posto di categoria nella prestigiosa gara internazionale.

Rossetti, ottimo nelle frazioni di swim e bike, ha chiuso il suo “Mezzo IronMan” con un riscontro cronometrico di alto livello, conquistando il 92° tempo nella categoria in una gara che ha visto più di 2.600 partenti, numeri veramente da capogiro!

Sempre nella giornata di sabato, si è disputato a Milano, un classico del calendario della Triplice italiano il “Milano Olympic Triathlon”, organizzato in maniera impeccabile da FollowYourPassion, con il coinvolgente Speaker Fabio D’Annunzio, in programma erano le due distanze: Sprint (750m-20km-5km) e Olimpico (1.500m-40km-10km).

Le prime a partire sono state le Donne dello Sprint femminile, per i colori verde-turchese-oro splendida prestazione della varesina Erica Maculan, che, con una gara in crescendo, ha conquistato la 5^ posizione assoluta. Sfortunata la prova della giovane Erica Mazzer che dopo un ottimo nuoto purtroppo ha forato all’inizio della frazione di bike.

Nella prova maschile, alla 1^ gara della Stagione, subito una vittoria per il Campione Italiano U23 di Triathlon Olimpico, Nicolò Ragazzo che nella 3^ frazione ha progressivamente distanziato i tre avversari con i quali aveva condotto la frazione bike.

Tra i Master ancora una prova di altissimo livello per il biellese Stefano Massa, il “Coach” ha brillato con un argento tra gli M4, confermando anche nelle gare brevi e importanti il suo ottimo stato di forma.

Nella gara su distanza Olimpica, strepitosa gara in solitaria, tutta all’attacco per Francesca Crestani, che ha letteralmente dominato la gara conquistando un meritato oro.

Sul podio l’ha seguita al 3^ posto assoluto, Monica Cibin, la più volte Campionessa Italiana, ancora una volta conferma di essere in grado di offrire prestazioni di valore assoluto.

Nella gara maschile, sfortunata prova, per il ligure Ivan Cappelli, costretto al ritiro nella run quando stava lottando nelle posizioni di alta classifica.

A Candia Canavese, sapientemente organizzata da Torino Triathlon, si è disputata nel pomeriggio di sabato 7 maggio la 1^ tappa del Circuito Giovanile Piemonte e Valle d’Aosta.

Massiccia la partecipazione dei giovani atleti di Valdigne Triathlon.

Tra i Cuccioli bellissime prove dei torinesi Fabio Rivella 4^ e Gabriele Campagnaro 5^.

Nella categoria Esordienti femminile, dopo le fatiche invernali dello sci alpino, ottima gara di Chiara Gai argento, tra i maschi Esordienti bronzo per il torinese Pietro Ciccarelli, 4^ posto per Giovanni Durando e 8^ posto per Marco Turbiglio.

Nella gara delle Ragazze e dei Ragazzi (valida per la qualificazione al Trofeo CONI per la Regione Valle d’Aosta a cui Valdigne Triathlon è affiliata) ancora molti giovani torinesi alla ribalta.

Leonardo Chieriotti 4^ a pochissimi secondi dal podio, in 5^ posizione l’ha seguito Lorenzo Strazzari appena dopo, ben piazzati, Pietro Col e Leo Bergesio.

Al femminile ottima 6^ piazza per Giulia Rivella.

Tra le Youth femmine (che gareggiavano con le più grandi Junior e Youth B) prova di altissimo livello per la torinese Silvia Turbiglio che ha battuto tutte le atlete delle categorie superiori, in virtù di tre frazioni al top! Oro e vittoria assoluta delle tre categorie raggruppate per lei. Argento per la grintosissima arquatese Erica Pordenon, che con le frazioni di ciclismo e di corsa ha dato luogo a una rimonta continua e appassionante.

Appena giù dal podio, al 4^ posto, l’altra torinese Ludovica Sabbia, con una prova solida.

Tra i maschi Youth A, ennesima medaglia per il ligure Gabriele Ferrara, con un argento conquistato in rimonta con una run finale eccezionale.

Tra gli Youth B maschi molto buone le prove del vigevanese Giacomo Gangi (6^), dell’arquatese Mirco Pordenon (7^) e del torinese Enea Demarchi 11^.

Buone le prove degli altri torinesi Filippo Gai, Leonardo Pacifico e Marco Sabbatini, per quest’ultimo da segnalare l’ottima performance a nuoto.

Peccato per i ritiri quando stavano conducendo un ottima gara per Costanza Antoniotti (problema fisico) e Filippo Col (caduta in bike).

Durante le premiazioni finali, il Presidente del Comitato Piemontese Carlo Rista con la Presidente della delegazione della Valle d’Aosta Maria Viscio avevano programmato la Premiazione del Circuito Piemonte e VdA Giovanile del 2021.

Grande soddisfazione per i colori di Valdigne Triathlon per il 2^ posto a squadre, classifica che ha visto al primo posto Cuneo 1198 TriTeam e al 3^ posto Pralino Triathlon.

Nelle classifiche di categoria sì è festeggiato l’oro tra i Cuccioli del torinese Marco Turbiglio (a parimerito con altri 4 atleti), del ligure Gabriele Ferrara tra i Ragazzi (quattro vittorie in quattro gare) e della biellese Costanza Antoniotti tra le Youth A, bronzo del cuneese Riccardo Giuliano tra gli Youth A maschi.

Un plauso a tutti i ragazzi di tutte le squadre che hanno sportivamente partecipato alle gare del circuito.

Domenica 8 maggio sono andati in scena, sempre a Candia Canavese, i classici Triathlon Olimpico e Medio No Draft.

Spettacolare e collaudato il percorso ciclistico tra le colline del canavesano attorno alla bellissima Riserva Naturale del Lago di Candia, ottima l’organizzazione di Torino Triathlon per una gara <s>oramai</s> storica nel calendario italiano.

Nel Triathlon Olimpico al femminile ancora grandi soddisfazioni con il 4^ posto assoluto della varesina Sara Speroni (oro tra le S4) e con il 5^ posto assoluto della cuneese Chiara Costamagna (argento tra le S4), una vera coppia d’assi al femminile!

Al maschile buone le prove del varesino Dario Nitti, dell’arquatese Sergio Pordenon, del debuttante con i colori Valdigne, Salvatore Favata e del biellese Alberto Belli.

Nel Medio, gara durissima, grande debutto con un ottimo crono di poco superiore alle 4 ore per il canavesano Francesco Mattioda, un atleta su cui Valdigne potrà puntare molto nelle gare medio-lunghe, per lui 4^ posto nella partecipatissima categoria M1.

Un altro esordio con i fiocchi (8° tra gli M3) per un altro canavesano, Max Testa, anche lui con un riscontro di tempo molto positivo e una bike di altissimo livello.

Ora focus sul prossimo fine settimana dove alcuni atleti Elite e Giovani di Valdigne Triathlon saranno impegnati in European Cup nella Tappa italiana di Caorle.

c.s. Valdigne Triathlon

Ti potrebbero interessare anche:

SU