SPORT - 02 maggio 2022, 10:07

Ronco Biellese, cento atleti per il XXIX “Giro del Brich” di “Su Nuraghe”, FOTO

Nell’immagine, il momento della partenza, foto Su Nuraghe

Nell’immagine, il momento della partenza, foto Su Nuraghe

Dopo due anni di sospensione a causa delle restrizioni governative, quasi cento corridori hanno accolto l’invito del Circolo Culturale Sardo “Su Nuraghe” di Biella partecipando alla XXIX edizione del Gran Premio Brich di Zumaglia.

Camminata ludico motoria libera a tutti che, al traguardo, ha visto applaudire Giovanni Ceccon, di 88 anni, atleta decano della Podistica Vigliano; associazione Sportiva che, con “Atletica Gaglianico 1974” e Pro Loco “Terre di Ronco”, da anni collabora con “Su Nuraghe” nell’organizzazione di questa importante manifestazione non competitiva, approvata da FIDAL (Federazione Italiana Di Atletica Leggera), nata per far conoscere e valorizzare la montagna biellese.

Gli atleti, al nastro di partenza presso il bar “Borgo Nuovo”, sono infine giunti nel monumentale vialone di accesso ai cancelli di Villa La Malpenga dove li attendevano tè caldo e buffet dopo un percorso di oltre 8 km.

Sotto le insegne dei “Quattro Mori”, è stato possibile assaggiare prodotti del territorio, con toma della Valchiusella, salame di famiglia e i grissini stirati a mano all'acqua offerti dal Panificio di Roberto Brocco di Vigliano Biellese. Molto apprezzati gli anicini sardi di Antonietta e le crostate con marmellate di frutta locale di Loredana.

A fine gara, il sindaco di Ronco, Carla Moglia e Gian Piero Valera hanno assegnato il Trofeo “Memorial Carlo e Flaviana Valera” alla squadra con il maggior numero di iscritti. Consegnato nelle mani di Alberto Cappio, il premio va ad aggiungersi ad altri aggiudicati nelle passate edizioni all’Associazione Sportiva di Gaglianico.Di seguito, Isabella Ramelli e Massimo Gravellu, con in braccio la piccola Mariasole, hanno assegnato la targa “Ricordo di Giulia Lucia Gravellu”, dedicata ai bambini dai 6 ai 10 anni. Tra loro, i compagni di Giulia Lucia, oramai grandicelli.

Oltre al pacco gara donato agli atleti all’iscrizione, altri premi sono stati messi a sorteggio, donati da Beer Shop di Biella, Ipercoop Biella e La Botte di Biella Chiavazza.

I partecipanti:  Abrami Giorgia, Alloiso Angela, Alvarez Elisa, Augusti Giovanna, Ballotti Cristina, Baù Mario, Berra Wilmer, Bocchino Lorenzo, Bocchino Lorenzo Junior, Boggiana Marco, Bonfante Giovanni, Botalla Andrea, Botalla Giuliano, Botalla Lara, Bozzo Luca, Bozzo Mia, Canatone Claudio, Carmellino Alfredo, Cavallo Valerio, Ceccon Gianni, Ceresa Luciano, Coda Gianluca, Coda Marta, Coin Linda, Coppa Corrado, Costa Gianfranco, Crepaldi Fortunato, Cui Pamela, Dalla Dea  Franca, Danasino Roberto, Dellaidotti Gianna, Desogus Andrea, Deusebio Mario, Di Massimo Patrizia, Di Palma Emiliano, Dolimpio Donato, Dotto Giorgio, Duoccio Rosella, Falla Mauro, Fasso Ezio, Fasso Sofia, Ferrari Donatella, Ferrari Simone, Ferro Luca, Fioravanti Marco, Fragaglia Lorenzo, Fragaglia Mattia, Gabbi Giovanni, Giaquinto Michela, Gibello Pier Albino, Ginepro PietroGreco Pietro, Grosu Veronica, Gubernati Oscar, Guelpa Sara, Lapresa Gaetano, Malagutti Paola, Marzona Leonardo, Mocio Walter, Moratto Davide, Motto Guido, Musso Arianna, Musso Linda, Musso Paolo, Nurchis Cristina, Osiliero Valentino, Panza Emanuel, Pellerey Emanuele, Pellerey Mariella, Pellerey Rita, Peraldo Moussa, Peraldo Pietro, Perra Tiziano, Perrone Linda, Perrone Silvia, Pidello Monica, Pinca Pamela, Porretto Tamara, Prozoria Maryna, Ramella Benna Alberto, Ramella Votta Irene, Relli Camillo, Rossetti Dino, Ruffino Leo, Salitto Dea, Sartori Elena, Sodo Celso, Sofiantino Luisa, Squara Marco, Squizzato Fabrizio, Travaglini Elisa, Travostino LucaTricato Donatella, Varolo Stefano, Zaghi Micaela, Zaitsev Android, Zanellato Stefania e Zani Micaela.

 

Efisangelo Calaresu

Ti potrebbero interessare anche:

SU