Basket - 24 aprile 2022, 15:42

Basket, Edilnol: 10 alla società e a Hasbrouck, 4 alle terne arbitrali

Dopo la vittoria a Roma, le pagelle della stagione. Sarà ancora A2 anche nella prossima stagione

Basket, Edilnol: 10 alla società e a Hasbrouck, 4 alle terne arbitrali, appena 8 al pubblico, foto Pallacanestro Biella

Basket, Edilnol: 10 alla società e a Hasbrouck, 4 alle terne arbitrali, appena 8 al pubblico, foto Pallacanestro Biella

La vittoria a Roma ha di fatto sancito non solo un merito sportivo, ma anche un percorso di grande crescita che ha premiato la società e il gruppo che è nato e cresciuto all’ombra del MUCRONE.

Società 10: forse una presenza a volte impalpabile, ma decisamente il bastone del comando, ha indicato la strada da percorrere e contro, a volte la logica, ma con una filosofia del lavoro che paga sempre ha tracciato una linea virtuosa che pochi hanno seguito basti pensare a Orzinuovi. Il risultato è sotto gli occhi di tutti 

Zanchi 9,5: il mister prescelto si è presentato come un vecchio saggio e barbottone con una innata simpatia per il Torino ma di fatto è stato il modellatore di un gruppo che ha saggiamente costruito a sua immagine e somiglianza 

Olla 9,5: catapultato in un ruolo di primo piano non ha sfigurato, anzi, impassibile a volte tranquillissimo anche se il sacro fuoco del basket ardeva dentro di lui, ha creato un ambiente armonico e con un ottimo feeling

Ste/Luca/ e ambito comunicativo 9: senza strafare hanno creato un pay off di profilo unico in grado di essere meno ingessato e più alla portata di tutti non sembra nemmeno serie A e questo vuol essere un vero complimento (anche sulle telecronache)

Infante 10: il vecchio saggio Re Leone ruggisce e graffia ancora, le sportellate sotto canestro con quell’aria finto angelica sono sopraffine e alle corse sostituisce la grinta sotto canestro, minuti di sostanza

Terne Arbitrali 4: ne abbiamo viste di cotte e di crude, indecisioni e scelte non condivise, una qualità del sistema giudicante da rivedere, nella mediocrità non hanno inciso a favore di uno o dell’altro ma ci aspettiamo che questa migliori sempre di più

Pubblico 8 lontani i tempi della serie A e del tutto esaurito e i 1500 che si sono riversati al Forum hanno sicuramente goduto di buoni spettacoli, encomiabile la Curva, ma ci saremmo aspettati più adesioni da parte anche di quelli che in passato venivano al Forum. Lo spettacolo ne vale la pena

Pollone, Bertetti, Vincini, Morgillo, Bianchi, Porfilio, Soviero 9: l’ossatura della squadra baby ha retto bene il campo alternando a volte giocate di indubbia qualità ad altre meno comprensibili ma si tratta di momenti di crescita e se si fa un parallelismo tra le prima partite e le ultime si vede come l’asticella del gioco è aumentata incommensurabilmente

Davis 9: all’arrivo erano molte le pernacchie, ora è una pedina pregiata del gioco di Biella con medie realizzative e una capacità atletica fuori dal Comune, dove sia stato scovato solo Olla lo può dire ma di certo è stato l’acquisto più indovinato 

Hasbrouck 10: che sia stato lui a Roma l’autore di tanti punti a suggello dell’annata è un evidente segno del destino, sempre presente sia in fase realizzativa che come regista e assist man, semplicemente decisivo

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

SU