SPORT - 03 marzo 2021, 08:30

SPB settore Giovanile: esordio vincente per l'Under 15, battuta d'arresto per la 17 e la 19

Fine settimana tra alti e bassi per la cantera biellese.

SPB settore Giovanile: esordio vincente per l'Under 15, battuta d'arresto per la 17 e la 19

In casa Scuola Pallavolo Biellese weekend positivo solo per i giovanissimi dell'Under 15 Monteleone Trasporti che, sabato pomeriggio, tra le mura amiche hanno avuto la meglio sui pari età dell'Altiora Verbania dopo 4 combattuti set. Si portano avanti i ragazzi di Verbania conquistando il primo set ai vantaggi, ma subito la formazione biellese trova la reazione giusta e si aggiudica i restanti tre set, portando a casa il bottino pieno.

Soddisfatto l'allenatore Fabio Lavecchia: “Sono molto felice per i ragazzi, hanno dimostrato di essere più forti dell’emergenza numerica, ahimè, frequente in questa stagione. La prima gara di campionato è sempre la più importante, e sono molto soddisfatto della prestazione in entrambe le fasi del gioco. Nel primo parziale abbiamo patito un avvio di gara difficile per la fisicità dell’avversario, ma già nella seconda parte di set siamo saliti di tono in attacco e a muro. Questo ci ha dato la fiducia necessaria nei nostri mezzi per portare a casa i successivi 3 set e la vittoria”.

U15: Monteleone Trasporti SPB - Altiora 3-1 (24-26 ; 25-20; 25-23; 25-18) SPB: Badini 4, Vicario 4, Bottigella 20, Pelle 20, Aggio 1, Petretti 4, Maio 7. Allenatore: Fabio Lavecchia. Trasferta amara, invece, per l'Under 17 Anteo SPB, sempre guidata da coach Lavecchia, che ad Acqui Terme domenica mattina è incappata in una pesante sconfitta per 3-0 contro i quotatissimi padroni di casa.

“Rispetto alla prima gara - ha spiegato coach Lavecchia al termine della partita -, siamo calati in fase breakpoint. Sappiamo quanto la qualità della nostra battuta sia importante per il nostro gioco e per le nostre sicurezze, e i 14 errori nei primi 2 set sui 17 totali hanno pesato. Però sono soddisfatto della prestazione generale nel terzo set, in cui, rischiando meno al servizio, abbiamo dato filo da torcere ad un avversario forte e fisicamente importante tanto quanto noi. Il 25-27 finale ne è la dimostrazione. Da qui ripartiamo, in una settimana che ci vedrà riposare e sarà utile per affinare questi aspetti tecnici”.

Under 17: Plb Cavallero Serramenti Acqui - Anteo SPB 3-0 (25-16; 25-13; 28-26) SPB: Tortelli 3, Mazzoli 9, Aiazzone 1, Bottigella 1, Rege 4, Ricciardello 1, Andrigo 1. Allenatore: Fabio Lavecchia. Chiude il weekend della SPB l'esordio in campionato dell'Under 19 targata Esso Maxemy, che tra le mura di casa viene superata per 3-0 da Fielmann Novara. Al termine della gara analizza la prestazione dei suoi il tecnico

Simone Marangio: “Abbiamo giocato subito nella prima partita contro una delle formazioni più forti e più complete del nostro girone. Nonostante questo, ci siamo difesi bene e in alcuni tratti siamo comunque riusciti a tenere testa ai nostri avversari, soprattutto nella fase di muro-difesa e siamo riusciti a mostrare una discreta organizzazione di gioco. La grossa difficoltà è stata nel finalizzare le azioni, ma di questo eravamo consapevoli.

Merito anche degli avversari, che sia fisicamente che tecnicamente sono molto preparati e prestanti. Detto questo, sono convinto che abbiamo margini di crescita molto ampi: per lo sviluppo del nostro gioco era importante 'rompere il ghiaccio' ed iniziare a capire quali sono i nostri mezzi. Dal prossimo allenamento cercheremo di ottimizzare le nostre caratteristiche di squadra e di tirare fuori il meglio da questo gruppo”.

Under 19: Maxemy SPB - Volley Novara Fielmann 0-3 (16-25; 14-25; 17-25) Maxemy SPB: Ramella Santin 6, Rastello 3, Bojanic 2, Barausse 2, Carolo 2, Perinetti 2, Nicolo, Bortolan 1, Sartore, Marchiodi 8, Mazzoli, Cerruti ne, Ressia. Allenatore: Simone Marangio.

comunicato spb - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

SU