/ EVENTI

EVENTI | 13 marzo 2024, 08:40

Il Festival delle Fotografia Etica a Biella, con "Rivivere, Raccontare, Immaginare. Il passato che saremo" FOTO e VIDEO

Si tratta di un'iniziativa che coinvolge gli studenti per reimmaginare in modo creativo Villa Trossi e Villa Olga

Il Festival delle Fotografia Etica a Biella, con "Rivivere, Raccontare, Immaginare. Il passato che saremo"

Il Festival delle Fotografia Etica a Biella, con "Rivivere, Raccontare, Immaginare. Il passato che saremo"

Il Festival della Fotografia Etica di Lodi arriva a Biella con il progetto "Rivivere, Raccontare, Immaginare. Il passato che saremo" di Gruppo Fotografico Progetto Immagine e Festival della Fotografia Etica di Lodi e Anna Fileppo.

Dal 22 marzo al 1° maggio, negli spazi di Palazzo Ferrero e del Lanificio Maurizio Sella, saranno esposti i lavori degli studenti biellesi che hanno reimmaginato Villa Trossi e Villa Olga e i lavori di Alessandro Cinque "Alpaqueros", di Vincent Tremeau "One day I will", di Isabella Franceschini "Diventare cittadini", di Felipe Fittipaldi "Eustasy".

Alla presentazione dell'iniziativa hanno preso parte Anna Fileppo, che si occupa di ricerca, ideazione immagine e comunicazione aziendale, Alberto Prina, direttore del Festival della Fotografia Etica di Lodi, Gabriella Bessone, assessore del Comune di Biella, Gianluca Spagnolo di Sbir e Alessandro Boggio Merlo, presidente Sezione Turismo e Cultura dell'Unione Industriale Biellese. 

Questi gli istituti coinvolti: 

• Liceo Artistico Sella tre Classi

• Scuola Media San Francesco d’Assisi (Biella1)

• Scuola Media Marconi (Biella3)

• Scuola Media Salvemini (Biella3)

• Scuola Media Ronco (Istituto Comprensivo Vigliano Biellese)• La Casa per l’Autismo

• Domus Laetitie 

s.zo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore