/ CULTURA E SPETTACOLI

CULTURA E SPETTACOLI | 04 marzo 2024, 19:00

Coro Noi Cantando, la Rassegna di San Giuseppe giunge alla sua 23° edizione

coro cantando

Coro Noi Cantando, la Rassegna di San Giuseppe giunge alla sua 23° edizione

“Mi torna alla mente ogni singola serata con molta emozione, ripensando alle 22 edizioni che hanno preso vita anno dopo anno, con la partecipazione di tanti amici incontrati sul nostro cammino e appartenenti a realtà corali, ogni volta diverse e sensazionali. Ci vorrebbe un libro intero per raccontarli tutti”, esordisce la presidente del coro Noi Cantando Arale Manuela, per annunciare l’edizione numero ventitré dell’annuale rassegna di san Giuseppe che si svolge proprio nella chiesetta a lui dedicata in occasione della ricorrenza.

Da segnalare che il 2024 segna per il coro di Cossato anche un anniversario speciale, in quanto festeggia i suoi primi trent’anni di attività. Andrea Cracco tastierista del gruppo ci tiene a precisare: “Sono stati 30 anni di obiettivi mirati, scelte e cambiamenti talvolta audaci; 30 anni di impegno costante e tante soddisfazioni. Tuttavia, vogliamo considerare questo anniversario solo una tappa del percorso che abbiamo intrapreso, convinti che ve ne siano molte altre da raggiungere, con lo stesso entusiasmo e la stessa tenacia che ci hanno motivato fin dagli inizi e che ci hanno permesso di arrivare fin qui.” Quale sia stato il collante che li ha tenuti insieme, nonostante la perdita del loro maestro Vitaliano Zambon, traspare ogni volta che si partecipa ad un loro concerto: sono amici, e la prima qualità dell'amicizia è la "condivisione “dell’impegno nel realizzare un progetto comune, condividere la gioia nel vederlo realizzato, condividere anche le immancabili difficoltà.

E allora perché non andare a scoprire cosa ci riserva la loro ventitreesima Rassegna di San Giuseppe? Per stuzzicare la curiosità di chi vorrà essere presente alla serata ospite di questa edizione sarà il Coro Harmònia, formazione a cappella fossanese interamente femminile: mamme, mogli, nonne, universitarie, lavoratrici, personalità diverse tra loro ma con la musica come passione in comune che ha creato e fortificato i legami tra le componenti.

Il direttore e fondatore, Enrico Ariaudo, è l’unica figura maschile del coro. “Una bella famiglia allargata come la nostra, aggiunge Monica Magonara, direttore dei Noi Cantando, con un repertorio pop veramente bello e interessante. Avrebbero dovuto essere nostri ospiti già nel 2020, ma la pandemia non ce lo ha consentito. Li avevamo conosciuti qualche anno prima, proprio a Mondovì, quando Vitaliano ed io partecipavamo a degli stage formativi e da subito avevamo pensato a loro per la nostra rassegna, sicuri che sarebbero piaciuti al nostro pubblico”.

La serata avrà inizio alle ore 21 di sabato 16 marzo, presso la chiesetta di san Giuseppe in via Marconi 134 a Cossato, l’ingresso è libero fino ad esaurimento posti. Aggiunge ancora la presidente: “E se avete la passione per il canto noi siamo alla ricerca di nuove voci maschili e una potrebbe essere la tua! Vieni a sentirci sabato 16 marzo e poi vieni a trovarci: noi facciamo le prove il martedì sera, proprio lì nella Chiesetta di san Giuseppe che è anche la nostra sede. Cantare fa bene allo spirito, costa poco... e provare non costa nulla!”.

c. s. Coro Noi Cantando g. c.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore