/ CRONACA

CRONACA | 01 marzo 2024, 09:20

Addio a Michele Giorgio, fondatore della pizzeria Pupetta di Vercelli

Originario di Pagani, aveva aperto il locale oltre 50 anni fa. Lascia i figli Isidoro e Alfonso, che è anche consigliere comunale, con le rispettive famiglie.

michele giorgio

Addio a Michele Giorgio, fondatore della pizzeria Pupetta

Lutto alla pizzeria «Pupetta» di Vercelli: a 87 è morto Michele Giorgio che, con la sorella, aprì il locale di corso Libertà, oggi gestito dai figli Alfonso, apprezzato pizzaiolo, e Isidoro che coordina invece il servizio in sala. Originario di Pagani, Giorgio faceva parte di quella storica di generazione di ristoratori che, dal Sud, oltre 50 anni fa, hanno portato a Vercelli l'«arte della pizza».

Insieme alla moglie, scomparsa da tempo, e ai figli, Giorgio ha poi fatto crescere il locale, tutt'oggi uno dei più conosciuti e frequentati in città. E, fino a quando la salute glielo ha consentito, ha continuato a sovrintendere, al mattino, alle fasi di apertura della pizzeria, ormai da tempo saldamente portata avanti dalla seconda generazione. A dirgli addio il figli Alfonso (che è anche consigliere comunale del Pd) con la moglie Cristina e Isidoro, con la moglie Angelica; i nipoti Michele con Matilde, Edoardo, Andrea e Alessandro; i fratelli e le sorelle con le rispettive famiglie.

Le esequie si svolgeranno venerdì 1 marzo alle 10,30 nella chiesa parrocchiale di San Salvatore, in corso Libertà, a poche decine di metri dal locale che, per Giorgio, è stato parte importante di una vita dedicata al lavoro e alla famiglia. Il rosario verrà recitato giovedì alle 17 alla Casa Funeraria di via Torino a Caresanablot.

Dalla redazione di Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore