/ Benessere e Salute

Benessere e Salute | 01 marzo 2024, 07:30

A Biella ritorna il Caffè del benessere: prossimo appuntamento martedì 5 marzo

Al Salone Maria Bonino dell’Oratorio di Santo Stefano: "Cambiamenti climatici e malattie non trasmissibili”.

A Biella ritorna il Caffè del benessere: prossimo appuntamento martedì 5 marzo.

A Biella ritorna il Caffè del benessere: prossimo appuntamento martedì 5 marzo.

Martedì 5 Marzo, dalle ore 15.00 alle 17.00, ci sarà un Caffè del Benessere presso il Salone Maria Bonino dell'Oratorio della Parrocchia di Santo Stefano, dietro le Poste Centrali. In questa occasione i Volontari dell'Oratorio collaborano con l'Associazione ANZITUTTO per la sua organizzazione. Da quest'anno i Caffè del Benessere fanno parte del progetto "AccompagnaMenti" finanziato dalla Fondazione CRB e che ha come capofila AMA Biella, con il quale si intende dar vita ad un innovativo approccio all'assistenza domiciliare alle persone con demenza.

Relatore sarà il dr. Vito Marinoni Medico Geriatra e Primario Geriatra della ASL di Biella che tratterà di "Cambiamenti climatici e le malattie non trasmissibili".  L'argomento è di estrema attualità sia perchè stiamo vivendo cambiamenti climatici epocali, sia perchè le malattie non trasmissibili sono la principale causa di mortalità. Nel corso degli ultimi 100 anni siamo passati da un periodo in cui le principali cause di morte erano le malattie infettive, in particolare influenza e polmonite, tubercolosi e infezioni gastrointestinali (diventate curabili e guaribili con il miglioramento delle condizioni igieniche e successivamente con terapie mirate a cominciare dagli antibiotici) ai giorni nostri in cui la prima causa di morte sono le malattie cardiovascolari, seguite dal cancro. Come per molte altre malattie non trasmissibili, quali le patologie polmonari, il diabete, le demenze, tra le cause si possono indicare stili di vita non salutari, scarsa attività fisica, alimentazione scorretta. Ma anche i cambiamenti climatici hanno un ruolo nella patogenesi di queste malattie (ad esempio si calcola che annualmente in Italia 12.000 morti per ictus siano legate all'inquinamento atmosferico) e proprio di questo parlerà il dr. Vito Marinoni.

Al termine della relazione il tradizionale caffè (e non solo) offerto dai Volontari dell'Oratorio.

C.S. Associazione Anzitutto, G. Ch.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore