/ CRONACA

CRONACA | 27 febbraio 2024, 12:54

Viola la sorveglianza speciale: Polizia arresta 31enne biellese

L'uomo si trovava nei pressi della stazione e tra le prescrizioni vi era quella di non abbandonare il luogo di domicilio salvo specifiche esigenze o autorizzazioni.

Viola la sorveglianza speciale: Polizia arresta 31enne biellese

Viola la sorveglianza speciale: Polizia arresta 31enne biellese

Nei giorni scorsi durante la normale attività di controllo del territorio un equipaggio del Nucleo Volante intercettava nei pressi dei binari della stazione ferroviaria di Biella un uomo, 31 anni residente nel biellese, in compagnia di una donna, anch’essa trentunenne e residente in provincia, i quali si stavano muovendo in direzione dell’uscita della stazione.

L’attività di controllo documentale dei due soggetti consentiva di appurare che il ragazzo risultava destinatario della misura della sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza tra le cui prescrizioni vi era quella di non abbandonare il luogo di domicilio salvo specifiche esigenze o autorizzazioni.

Vista la situazione gli Agenti decidevano di approfondire il controllo appurando diverse violazioni pregresse delle prescrizioni.

Per tale motivo, sentito il Sostituto Procuratore di turno, il trentunenne veniva tratto in arresto e su disposizione del Pubblico Ministero collocato presso la propria abitazione in attesa dell’udienza.

Nella giornata di ieri, a seguito del controllo domiciliare presso l’abitazione, gli Agenti appuravano che il trentunenne aveva nuovamente violato le prescrizioni imposte.

Per tale ragione, nel corso dell’udienza di convalida dell’arresto – tenutasi nella mattina del 23.02.2024, su richiesta del Pubblico Ministero, il Giudice, dopo aver convalidato il provvedimento, disponeva la misura della custodia cautelare in carcere.





c.s.Polizia stato biella, s.zo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore