/ ECONOMIA

ECONOMIA | 09 dicembre 2023, 09:00

Via libera alla riorganizzazione del Ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica.

Pichetto: "Prospettiva di assicurare maggiore speditezza e celerità nei procedimenti amministrativi"

Via libera alla riorganizzazione del Ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica

Via libera alla riorganizzazione del Ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica

Via libera alla riorganizzazione del Ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica.

Il Dpcm va incontro all’esigenza di un maggiore rafforzamento della struttura ministeriale,  in linea con l’estensione  e la complessità delle competenze del Ministero in materia di energia e ambiente e attraverso una più funzionale organizzazione delle attività dei dipartimenti e delle varie direzioni generali, che risultano dunque incrementate. Il regolamento, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 7 dicembre, entrerà in vigore il prossimo 22 dicembre. 

“E’ un passo decisivo per rendere pienamente operativi gli obiettivi legati alle politiche ambientali e di sicurezza energetica in ragione della strategicita’  delle stesse”, ha dichiarato il ministro Gilberto Pichetto. “Le scelte compiute perseguono, inoltre, lo scopo di strutturare l’organizzazione del Dicastero nella prospettiva di assicurare maggiore speditezza e celerità nei procedimenti amministrativi di competenza, quale tassello fondamentale per guidare la transizione ambientale ed energetica del Paese e assicurare la realizzazione degli obiettivi ambientali”.

uff.st. ministro Gilberto Pichetto

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore