/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 08 dicembre 2023, 06:50

Zumaglia, gli “Amici del Brich” chiedono un incontro all’Unione Montana Valle Cervo

Circa 100 persone presenti alla riunione di martedì 5 dicembre

Zumaglia, gli “Amici del Brich” chiedono un incontro all’Unione Montana Valle Cervo - Foto archivio newsbiella.it

Zumaglia, gli “Amici del Brich” chiedono un incontro all’Unione Montana Valle Cervo - Foto archivio newsbiella.it

Circa 100 persone hanno partecipato alla nuova riunione martedì 5 dicembre alla Palestra di Zumaglia  degli Amici del Brich, il comitato nato per denunciare lo stato di abbandono e degrado del sito, e con intenti di collaborazione nei confronti dell’Unione Montana Valle Cervo, proprietaria del Brich, e con l’attuale gestore.

Tre le notizie importanti uscite dalla serata, come spiegano gli stessi gli Amici del Brich: “Abbiamo chiesto ufficialmente un incontro al Presidente dell’Unione Montana per capire quali iniziative l’ente intende prendere nei confronti della situazione di degrado che denunciamo, e, tenuto conto che c’è una convenzione con un gestore, quali azioni adotterà l’Unione per verificare il rispetto della convezione stessa”.

“Inoltre – spiegano gli Amici del Brich - era presente un rappresentante di Legambiente il quale ci ha informato di avere presentato, il 30 ottobre, istanza di accesso agli atti all’Unione per consultare la documentazione relativa alla convezione stessa, in particolare il piano finanziario presentato dal gestore. Ad oggi nessuna risposta, con l’intento di Legambiente di rivolgersi al Difensore Civico della Regione Piemonte in caso la risposta non arrivi”.

La terza notizia della serata è la costituzione di una chat su whatsapp. “Si tratti di una community di 430 persone ad oggi, - precisano gli Amici del Brich - la piazza virtuale dove informeremo sulle nostre iniziative”.

Alessandro Bozzonetti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore