/ ECONOMIA

ECONOMIA | 27 novembre 2023, 06:50

Patto anti-inflazione: nel Biellese oggi sono oltre un centinaio le attività coinvolte, ecco quali

I prodotti sono contrassegnati da un etichetta con un carrello tricolore

Patto anti-inflazione: nel Biellese oggi sono oltre un centinaio le attività coinvolte, ecco quali

Patto anti-inflazione: nel Biellese oggi sono oltre un centinaio le attività coinvolte, ecco quali

Da domenica 1 ottobre, un paniere di prodotti alimentari di base e di largo consumo è sugli scaffali a prezzi ribassati e lo resterà fino a fine dicembre. E' il patto anti-inflazione firmato a Palazzo Chigi dal Governo, che nel biellese conta un numero sempre più crescente di attività che hanno aderito a questa iniziativa, tra alimentari e farmacie. Si trovano in città, a Biella, ma non solo.

Gli elenchi sono pubblicati sul sito del Ministero delle Imprese e sono in continuo aggiornamento. 

A inizio ottobre le attività erano una settantina, oggi sono più di un centinaio. Dove si trovano? Ad Andorno sono tre, 28 a Biella, 4 a Cavaglià, una a Caprile, una a Cavaglià, 2 a Cerrione, 10 a Cossato, 2 a Crevacuore, una a Dorzano, 6 a Gaglianico, 1 a Masserano, 1 a Mongrando, 2 a Mottalciata, 3 a Occhieppo Inferiore 1 a Pollone, 2 a Ponderano, 1 a Ponzone, 2 a Pray, 2 a Quaregna Cerreto, 1 a Ronco, 1 a Roppolo, 2 a Sagliano, 3 a Sandigliano, 1 a Sordevolo, 2 a Strona, 1 a Tollegno, 2 a Trivero, 1 Valdengo, 4 Valdilana, 1 Valle Mosso, 1 a Vaglio, 10 a Vigliano, 1 a Vintebbio e 3 a Viverone.

Per riconoscere i prodotti a prezzo calmierati basterà guardare che abbiamo un'etichetta con un carrello tricolore.

stefania zorio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore