/ POLITICA

POLITICA | 07 giugno 2023, 16:51

“Buongiorno Biella" in vista delle amministrative: "Prioritario costruire una squadra di persone credibili", FOTO

Potenziare l’amministrazione, ascoltare gli abitanti e collaborare con gli altri schieramenti, sono questi gli obiettivi principali di “Buongiorno Biella, Attivisti del fare”.

“Buongiorno Biella" in vista delle amministrative: "Prioritario costruire una squadra di persone credibili"

“Buongiorno Biella" in vista delle amministrative: "Prioritario costruire una squadra di persone credibili"

Si è tenuta oggi, mercoledì 7 giugno, la conferenza stampa della Lista Civica Biellese “Buongiorno Biella”; per l’occasione i rappresentanti si sono riuniti nelle sale di Palazzo Boglietti, dove hanno reso pubblici gli intenti futuri. Gli “Attivisti del fare” non nascondono le preoccupazioni per il futuro di biella, dipingendo il panorama territoriale come “avvolto da un clima di apatia e rassegnazione”.

“L’incapacità di analizzare criticamente i problemi è sotto gli occhi di tutti – dichiarano - ed emerge l’incomunicabilità fra le istituzioni, che invece di collaborare al fine civile, si preoccupano di costruire castelli di sabbia, destinati a crollare sotto i colpi partitocratici dell’amministrazione a venire/seguente/successiva”.

“Più che delusi siamo disillusi – esordisce Andrea Foglio Bonda – Allo stato dei fatti non è possibile ripartire: il rapporto fra politica e istituzioni è un dialogo fra sordi. Sono in molte le persone di valore, ma sono schiacciate dall’incapacità delle parti di fare squadra. La democrazia è composta da coalizioni, ma nella nostra città è una situazione disfunzionale. Intendiamo collaborare fra partiti differenti: occorre unire le forze, conciliare le competenze e valorizzare le persone!”. Il consigliere Foglio Bonda rimarca la funzione della Lista, che vuole promuovere una filosofia collaborativa votata all’azione pratica.

Il Presidente, Pierangelo Garizio, intende ridefinire gli scopi associativi: “Durante il corso della nostra esperienza iniziata dieci anni fa, abbiamo riscontrato delle costanti, che intendiamo utilizzare come lenti d’osservazione critica, al fine di delineare gli obiettivi comuni: trasparenza, collaborazione, concretezza e coerenza. Non possediamo doppie morali, ma un singolo volto; la situazione cambierà solo con la volontà condivisa e a favore dei cittadini.”

“Per potersi dedicare ai problemi dei cittadini, i partiti dovrebbero risolvere i diverbi interni – afferma Antonio Ramella Gal, che dichiara di non volersi candidare Sindaco – Desideriamo creare un clima favorevole alla valorizzazione di nuove figure carismatiche e risolvere i problemi fra le istituzioni. Non c’è dialogo né rete, ciascuno segue il suo percorso: occorre ripartire dalle basi, per questo non ci schieriamo!”.

“Buongiorno Biella”, intende parlare ai cittadini e alle istituzioni, per poter definire le strategie e le possibili vie da intraprendere in vista delle prossime amministrative: “Solo in seguito vedremo se con qualche compagno di viaggio potremo proseguire, parleremo di simboli e di candidature, ma giunti a quel punto, potremo già ritenerci soddisfatti! Vorremmo rappresentare uno strumento per il bene di Biella” concludono gli esponenti. Potenziare l’amministrazione, ascoltare gli abitanti e collaborare con chiunque abbia a cuore il bene di Biella, sono questi gli obiettivi principali di “Buongiorno Biella, Attivisti del fare”.

Giacomo Chiarini

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore