/ Benessere e Salute

Benessere e Salute | 06 giugno 2023, 16:20

Torna in Valle Cervo il Benessere&Benstare con Wool Experience di Amici della Lana

valle cervo amici lana

Torna in Valle Cervo il Benessere&Benstare con Wool Experience di Amici della Lana

Ritorna all’interno del progetto Wool Experience di Amici della lana l’appuntamento del Benessere&Benstare con una novità rappresentata da una serie di incontri tematici su argomenti di grossa attualità: le nuove economie, gli orti condivisi, le nuove consapevolezze sugli stili di vita, tutti elementi importanti per provare a modificare le nostre abitudini e per comprendere come effettuare gradualmente la transizione ecologica richiesta in questo periodo di cambiamento.

Il progetto facente parte della Rete Museale Biellese è sostenuto da Fondazione CR Biella e altri partner. Il 10-11 giugno saranno interamente dedicati all’economia, alla moneta, al pil, al consumo responsabile. Non perdetevi l’occasione di imparare cose nuove e prenotate il vostro posto!

Questo il programma Benessere&Benstare in sintesi: 9 giugno appuntamento con Storie di Piazza e lo spettacolo di Sandro Torella con tema il pil (comunicato a parte) 10 giugno: h.18.00 Considerazioni sul libro: “Usa e getta, Le follie dell’obsolescenza programmata”,  di Serge Latouche, con Beatrice Cartotti. h.19.00 “Prima la bussola, e poi la mappa – una chiave filosofica e pratica per orientarsi verso il bene di tutti”, con Alberto Gallo 11 giugno, apertura della Rete Museale Biellese ore14.30, visite fino alle 18,30h. 14.45- “Ma sei fuori di banca?” Economia Virtuosa e moneta libera, con Daniele Donish. 16.15- “Harambee e gli orti condivisi”, con Mauro Lombardih. 17.00- “Fotovoltaico: tipologie, scelte, libertà?” esperienze in autonomia, con Marco Chabod.

In un periodo in cui aumenta la consapevolezza che qualcosa deve cambiare nel nostro stile di vita Amici della lana, sensibile ai temi legati all’ambiente e all’essere consapevoli delle proprie scelte ecologiche propone incontri tematici di vario genere incentrati sull’economia e lo stile di vita possibile per favorire una transizione ecologica necessaria, in linea con alcuni punti dell’Agenda 2030. Il sabato vede incontri di carattere più filosofico, la domenica più pratici con applicazioni dirette. Il sabato alle h.18 relazionerà la giovane Beatrice Cartotti, laureata in filosofia e nuova operatrice della Rete Museale Biellese, che ci parlerà di obsolescenza programmata, del libro del noto filosofo ed economista francese, Serge Latouche. Il testo analizza, a partire dalle origini ottocentesche fino a oggi, come la nostra "società della crescita” metta a sistema delle tecniche con lo scopo di perpetuare il produttivismo e il consumismo estremi, abbreviando il ciclo di vita di un prodotto.

A ciò si aggiunge una riflessione morale, volta a far capire la necessità di un consumo consapevole e svincolato dalle logiche di mercato, e l'importanza di una vita incentrata sul "ben essere" e non sul "ben avere". Con Alberto Gallo si tratterà di filosofia economica “Prima la bussola, e poi la mappa. Una chiave filosofica e pratica per orientarsi verso il bene di tutti” Si partirà dal celebre motto di Cartesio “Penso, dunque sono” per descrivere le priorità della società di oggi. In tutte le sue articolazioni, dall'arte alla medicina, all'economia e più in generale nella cultura dell'uomo odierno è stata introiettata l'importanza prioritaria del pensiero come chiave di comprensione del mondo. La mappa che ci fornisce il pensiero però non di rado ci porta fuori strada, e questo succede perchè abbiamo relegato ai margini l'energia complementare a quella del pensiero: il sentire.

L'intervento sarà incentrato su questo: “Sento e poi penso, dunque sono”, come nuova bussola per orientare le nostre scelte. La domenica 11 giugno alle 14,45 si parte con Daniele Donis e si parlerà di economia con il tema: MA SEI FUORI DI BANCA? Economia Virtuosa e Moneta Libera fuoridibanca.sinerville.com Quanti di noi sanno leggere una bolletta o hanno chiaro quali prodotti bancari, assicurativi, postali etc. hanno sottoscritto? E ancora, come affrontiamo l'aumento dei prezzi e come valorizziamo i nostri risparmi? In questo incontro rifletteremo sul ruolo dell'educazione finanziaria, nella quotidianità personale famigliare e professionale. Esploreremo la natura della moneta e rifletteremo su nuove possibilità di uno stile di vita cooperativo e di abbondanza.

A seguire, con Harambee e Mauro Lombardi artefice degli Orti condivisi si parlerà di come costruire un Orto ad arte. Ovvero su come indagare il rapporto tra noi e la natura. Portarlo avanti e vederlo crescere è l'esperienza che in parallelo verifica l'essenza della vita, dà pace, e se è condiviso, ottimizza le relazioni imparando dagli errori fino a diventare artisti. Con Marco Chabod, per finire, si parlerà di fotovoltaico e si condivideranno informazioni di carattere generale raccolte nel tempo per proporre qualche idea per poter esplorare la propria compatibile soluzione. Tutti gli incontri sono ad offerta libera.

c. s. Amici della Lana g. c.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore