ELEZIONI COMUNE DI BIELLA
 / SPORT

SPORT | 31 maggio 2023, 18:07

Autogiro d’Italia 2023 l’8 e il 9 giugno la tappa a Biella

Il prestigioso evento giovedì sarà prima a Oropa e poi in centro Biella La mattina del giorno dopo, nel centro cittadino, il Giro “Città di Biella”

Autogiro d’Italia 2023 l’8 e il 9 giugno la tappa a Biella

Autogiro d’Italia 2023 l’8 e il 9 giugno la tappa a Biella

Mancano circa dieci giorni al passaggio da Biella dell’AutoGiro Automobilistico d’Italia, prestigioso evento per Auto Storiche e Supercar che, dal 2019, ogni anno porta i partecipanti, attraverso un suggestivo e articolato percorso a tappe, ad attraversare luoghi e scenari affascinanti del nostro Paese.

L'evento

L'Edizione 2023 dell’AutoGiro Automobilistico d’Italia, manifestazione per Autostoriche che è ormai diventata un appuntamento fisso nel panorama degli "Historical Challenges", partirà da Pisa lunedì 5 giugno, dove tornerà sei giorni dopo, sabato 10 giugno, dopo aver attraversato cinque Regioni e centoventi Comuni.

I partecipanti affronteranno sei tappe, ognuna di circa 270 chilometri, per un totale di 1.600 chilometri complessivi. Da Pisa andranno a Tortona (Alessandria), poi a Torino, quindi a Courmayeur (Valle d'Aosta) e giovedì 8 e venerdì 9 giugno, saranno a Biella. A seguire, andranno a Soragna (Parma) e quindi, per il fine evento, torneranno a Pisa. Sarà una Gara di Regolarità o un semplice Raid Turistico, a seconda dello spirito con cui i partecipanti affronteranno il percorso; e per tutto il Biellese una vetrina promozionale di grande interesse.

La tappa biellese

L'AutoGiro Automobilistico d’Italia sarà a Biella, per iniziativa di AMSAP (il Club di auto e moto storiche, federato ASI, di Biella) e della Città di Biella (che è co-organizzatore dell'evento), nel pomeriggio di giovedì 8 giugno.

Provenienti da Courmayeur, i partecipanti saranno prima accolti al Santuario di Oropa, dove sosteranno per una breve visita, poi si sposteranno in centro città, per l'arrivo di tappa. Saranno all'angolo nord di Piazza Vittorio Veneto, dove verranno sistemati il "Village" dell'evento e i mezzi AMSAP che li accoglieranno, a fine giornata (a partire dalle ore 18 circa).

Le vetture saranno poi esposte al pubblico nel viale centrale dei Giardini Zumaglini, per un riordino di circa un'ora. Quindi andranno a Viverone, per la pausa notturna.

Il giorno dopo, venerdì 9 giugno, al mattino, saranno di nuovo a Biella, in Piazza Vittorio Veneto, dove sosteranno in attesa di esibirsi lungo il percorso del Giro "Città di Biella", sulle strade percorse esattamente 88 anni or sono da piloti come Nuvolari, Varzi e Trossi.

"Non è stato facile organizzare l'evento" raccontano da AMSAP il Presidente, Carlo Tarello, e il Segretario, Lucio Ferrigo. "La trattativa con gli organizzatori è stata lunga e articolata come pure trovare la migliore "soluzione logistica" in città. Non possiamo che ringraziare l'Amministrazione Comunale di Biella per la sua disponibilità!".

Il Giro "Città di Biella"

La partenza del Giro "Città di Biella" verrà data all'angolo fra Piazza Vittorio Veneto e Viale Matteotti. Le vetture percorreranno il viale nella sua interezza, dall'inizio alla fine. Svolteranno poi in Via Carducci, che è il punto più spettacolare per il pubblico, dato che permette di vedere le vetture due volte, al di sopra e al di sotto del muraglione di Via Cernaia.

Scenderanno quindi lungo Via Marconi e, una volta giunte al ponte sul Cervo, all'imbocco di Chiavazza, svolteranno a destra per affrontare la salita di via Cernaia. Dopo averla percorsa tutta, svolteranno a sinistra ed entreranno in Via Repubblica, che percorreranno fino all'incrocio con Via Bertodano, dove svolteranno a destra per ritornare in Piazza Vittorio Veneto. Lì affronteranno il rettilineo finale, per tornare al punto di partenza e arrivo. Le vetture affronteranno questo percorso, lungo poco più di due chilometri, a gruppi di cinque, precedute da una vettura AMSAP. Il giro successivo si aggiungerà un ulteriore gruppo di cinque vetture più una AMSAP e così via. L'uscita dal percorso avverrà in maniera inversa: le prime a terminare l'esibizione saranno le vetture che sono da più tempo sul percorso e via via tutte le altre. Una sfilata a cui farà seguito un’altra esposizione al pubblico, sempre all'interno dei Giardini Zumaglini.

Numeri e dati dell'Autogiro 2023

All'evento sono iscritte una cinquantina di vetture, a cui sono da aggiungere i mezzi di AMSAP Biella. La carovana dell'Autogiro è composta da oltre 250 persone fra partecipanti e addetti ai lavori (commissari di percorso, cronometristi, giornalisti, fotografi, operatori TV, personale sanitario, addetti all'ospitalità e all'allestimento). Ulteriori informazioni sono disponibili nel sito Internet www.autogiroitalia.it e www.amsap.it e, su Facebook, nelle pagine di "autogiroditalia" e "amsap.biella".


c.s.AMSAP, s.zo.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore