ELEZIONI COMUNE DI BIELLA
 / SPORT

SPORT | 26 maggio 2023, 06:50

Ancora un weekend di alto livello per Valdigne Triathlon, ecco tutti i risultati FOTO

Gli atleti impegnati in tanti campi gara.

valdigne gara

Ancora un weekend di alto livello per Valdigne Triathlon, ecco tutti i risultati

Il lungo weekend sportivo del Team verde-turchese-oro è iniziato sabato 20 maggio negli Stati Uniti dove il lecchese Michele Bonacina, con una gara di altissimo livello, ha conquistato un prestigioso 7° posto assoluto nella gara del Circuito Internazionale di XTERRA, domenica 21 maggio ha replicato con uno splendido bronzo che testimonia la sua caratura internazionale di livello assoluto, nella gara molto spettacolare ed intensa di Short Track.

Ora il plurititolato atleta di Valdigne Triathlon è atteso a Gavoi in Sardegna per il prossimo appuntamento dei Campionati italiani di Triathlon Cross, dove difenderà il titolo vinto lo scorso anno all’Isola d’Elba.

A Varedo (MB) domenica 21 maggio era programmata la terza prova (di grande importanza per il Triathlon Giovanile Italiano) del Campionato interregionale Nord-Ovest, con l’ottima organizzazione della società NP Varedo. Le gare iniziali sono state quelle delle categorie “Giovani” (Youth B – Junior e Youth A). I primi a scendere in gara sono stati gli Junior maschi, buona prova al rientro da un infortunio, per il torinese Enea Demarchi, 11° al traguardo.

Tra le Youth B femmine (che hanno gareggiato con le Junior), molto bene (nonostante una caduta in bici non da lei causata, che le ha compromesso la gara) la biellese Costanza Antoniotti, 4° al traguardo con una “race” tutta in recupero, 7° la torinese Ludovica Sabbia, con una frazione ciclistica tra le migliori. Ancora una prova positiva per l’altra biellese Carlotta Freguglia, 12°, seguita dalla bravissima torinese Alice Col, 14°. Ritiro, purtroppo, per Silvia Turbiglio, per un problema fisico, quando era in lotta per la 5° posizione nella run finale.

Tra gli YB maschi bei piazzamenti per i torinesi Filippo Col (22°), Filippo Gai (32°), Marco Sabbatini (37°) e per il biellese Alessandro Iovino (21°), a conferma di un buon risultato di squadra. Tra le YA femmine ancora una gara strepitosa per l’arquatese Erica Pordenon, che in una prova tutta all’inseguimento, ha conquistato uno meritato argento venendo premiata anche per il miglior tempo nella frazione ciclistica, seguita dalla ligure Ginevra Sclavo (5°) che sta dimostrando, dopo un nuoto di alto livello, una decisa crescita anche nelle altre frazioni. Peccato per la parmense Asia Baistrocchi, che , quando stava lottando per le posizioni di vertice, ha dovuto ritirarsi per la rottura della catena.

Al maschile tanti piazzamenti: Leonardo Chierotti (23°), Matteo Micheletti (42°), Kasian Giacobone (46°) e Pietro Col (51°). Anche qui la sfortuna ha voluto metterci il naso, il torinese Lorenzo Gatti, quando era in testa in un ristretto gruppo di quattro, ha dovuto ritirarsi per una caduta in bici, ritiro per un risentimento muscolare anche per Lorenzo Strazzari, i due giovani atleti si rifaranno certamente nelle prossime gare. Al pomeriggio si sono disputate le gare riservate alle categorie dei “Giovanissimi”, ottimi i risultati nella categoria Ragazze per la biellese Cecilia Lorenzoni giunta all’ 11° posto, con tre frazioni di ottimo livello, seguita dall’altra biellese Caterina Pinna, 15°.

In questa categoria decisamente positive le gare della torinese Chiara Gai (23°), delle altre biellesi Giulia Ferrari (23°) e Martina Cigolini (25°), della ligure Giada Sclavo (30°) e della biellese Cecilia Melicar (36°). Nella categoria “Ragazzi” bella gara (tutti in pochi secondi al traguardo) del torinese Pietro Ciccarelli (13°), del biellese Federico Cagnin (14°) e dell’altro torinese Giovanni Durando (16°). Ancora grandi soddisfazioni per il Team verde-turchese-oro tra gli Esordienti, per la soddisfazione del gruppo di Pralino Sport allenato dall’olimpionica Beatrice Lanza, con Thomas Zecchini che dopo l’oro di Loano conquista il bronzo a testimonianza di un’ottima continuità di risultati ad alto livello. Continuità a livello eccelso anche per Marco Turbiglio (5°) per la soddisfazione di Coach Maria Angioni. Buona le gara del torinese Guglielmo Chierotti (27°) in una gara dalla numerosissima partecipazione.

A Pietra Ligure (SV) domenica 21 maggio, si è gareggiato per uno dei Triathlon Olimpici più duri del panorama del Triathlon Italiano. Grande prestazione della varesina Erica Maculan, vincitrice assoluta e oro anche tra le S1, che ha così riscosso il suo credito con la fortuna che aveva maturato nelle ultime gare. Per lei Gara di altissimo livello nelle tre frazioni e l’immensa gioia dell’oro assoluto femminile. Anche nella gara maschile note molto positive: il casalese Edoardo Mazzucco ha tagliato il traguardo in 9° posizione assoluta, salendo sul terzo gradino del podio tra gli S1, bella gara per il valsesiano biellese Andrea Mattiazzo 18° tra gli M1 in preparazione delle sue gare da lunghista.

A Aix en Provence si è disputato 21 maggio il 70.3 del Circuito IM (Triathlon Medio o Mezzo IronMan) anche qui erano presenti i colori di Valdigne Triathlon, in una prova disputata sotto il diluvio e con un dislivello di bike molto impegnativo (1.100m), ottimo il riscontro cronometrico (5h 43’) e buona posizione di categoria per il biellese-canavesano Massimiliano Rossetti, che ha festeggiato il proprio compleanno in questa occasione. Ora gli atleti di Valdigne Triathlon sono attesi per l’ Xterra del Garda, al Triathlon Olimpico di Viverone e alla due giorni Giovanile e Age Group del Triathlon di Piasco (CN).

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore