/ AL DIRETTORE

AL DIRETTORE | 10 maggio 2023, 07:10

Manutenzione verde pubblico a Biella, Leone del Pd: "Situazione pubblica nell'ultimo anno peggiorata"

Manutenzione verde pubblico a Biella, Leone del Pd: "Situazione pubblica nell'ultimo anno peggiorata"

Manutenzione verde pubblico a Biella, Leone del Pd: "Situazione pubblica nell'ultimo anno peggiorata"

Riceviamo e pubblichiamo:

"Qual'è il limite di “indecenza” sopportabile dalla cittadinanza che la Giunta Corradino si è prefissata e oltre il quale intende intervenire? E’ una domanda /dilemma che mi sono posto in questi giorni osservando lo stato degradato della nostra Città, parlando con le persone che mi segnalano brutture o problemi in quella strada, in quel giardino pubblico ovvero leggendo sui giornali le lettere di segnalazioni o proteste dei concittadini.

Oltre alla sporcizia dei marciapiedi, alle stato degli asfalti, in queste settimane balza agli occhi la mancata manutenzione del verde che mette in risalto il manto erboso che sta raggiungendo altezze che anno dopo anno stabilisce nuovi record.

Analoga la situazione dei viali alberati e delle piante situate nelle vicinanze di scuole o all’interno dei giardini pubblici. D’accordo siamo nel mese di maggio, mese tradizionalmente deputato al taglio del fieno maggengo ma qui non parliamo di prativi ma del verde degli asili nido, delle scuole d’infanzia, delle scuole primarie di primo e scondo grado, di giardini pubblici frequentati dai nostri figli e nipoti. Il sindaco , gli assessori i consiglieri comunali di maggioranza (quelli di minoranza settimanalmente presentano interrogazioni sul degrado della Città) girano per la città, frequentano i quartier, i rioni collinari? Che impressione hanno del decoro della Città di Biella? Quali e quante sono le risorse destinate alla ordinaria manutenzione?

L’anno scorso il problema era già bene evidente se si decise di aumentare il numero degli assessori destinandone uno particolare alla manutenzione del verde cittadino. Per giustificare l’ulteriore spreco di denaro pubblico in stipendi e prebende si disse che una squadra più ampia avrebbe destinato maggior attenzione alla città. Mi pare che un anno dopo la situazione sia ulteriormente peggiorata, a tal proposito allego una serie di foto molto eloquenti.

Il dubbio che viene è che se destini le risorse al pagamento dei compensi ai troppi assessori, queste vengono sottratte ad altri scopi più nobili come la manutenzione ordinaria della città per esempio".

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore