/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 28 marzo 2023, 06:50

Edilizia popolare: dalla Regione dilazioni per il pagamento dell'affitto per 430 inquilini biellesi

Il provvedimento è rivolto a quelle famiglie che non per volontà, ma per mancanza reale di risorse non riescono a pagare l'affitto

Edilizia popolare: dalla Regione dilazioni per il pagamento dell'affitto per 430 inquilini biellesi

Edilizia popolare: dalla Regione dilazioni per il pagamento dell'affitto per 430 inquilini biellesi

Si tratta dei morosi cosiddetti "incolpevoli", vale a dire quegli inquilini che non per volontà loro sono in difficoltà a pagare l'affitto e sono dunque indietro con i pagamenti. Per andare in aiuto di queste persone, ieri lunedì 27 marzo, la Regione su proposta dell’assessore Chiara Caucino, ha deciso, con una delibera di giunta, di prorogare il termine di pagamento dal 31 marzo al 30 giugno della suddetta quota.

Nel dettaglio, dalla Regione è arrivata una boccata d’ossigeno per i 7600 «morosi incolpevoli» che abitano nelle case di edilizia popolare che non sono riusciti a pagare nemmeno la quota minima (il 14 per cento del loro reddito) lo scorso anno. Numeri che calati nel locale, per quanto riguarda il Biellese, gli inquilini che si vedono dilazionato il pagamento sono 430, il 5,6% del totale. Di questi, 382 abitano nelle case Atc, mentre gli altri 48 in appartamenti o case di proprietà del Comune di Biella. 

Gli Enti gestori, sempre secondo le indicazioni della nuova delibera, comunicheranno alla struttura regionale competente l’ammontare della morosità incolpevole maturata dai rispettivi assegnatari entro il 31 luglio.

stefania zorio

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore