/ Casa Edilizia

Casa Edilizia | 16 marzo 2023, 15:59

Mutuo prima casa: il mutuo per favorire l’indipendenza abitativa in Italia

L'acquisto di una casa con un mutuo è attualmente un'opportunità interessante per i giovani sotto i 36 anni, ma l'incertezza economica del paese ha limitato questo passaggio fondamentale

Mutuo prima casa: il mutuo per favorire l’indipendenza abitativa in Italia

L'acquisto di una casa con un mutuo è attualmente un'opportunità interessante per i giovani sotto i 36 anni. Nonostante l'incertezza economica del paese, che ha causato una diminuzione dal 37,9% nel 2011 al 28,9% nel 2022 dei mutui erogati ai giovani, il Fondo di garanzia dello Stato ha consentito un aumento delle richieste di mutuo negli ultimi mesi.

In questa sezione andremo ad analizzare il miglior mutuo per la prima casa riservato agli under 36, per favorire l’indipendenza abitativa in Italia.

Il miglior mutuo sulla prima casa a Biella

Se al giorno d'oggi è difficile cercare l’indipendenza abitativa con i propri risparmi, è difficile anche cercarla facendo affidamento ad un mutuo tradizionale. Infatti, spesso i mutui offrono una concessione di credito che si spinge solo fino ad un 80% del valore dell’immobile.

Ecco perché molti giovani scelgono di richiedere un mutuo prima casa: per ottenere un mutuo loan-to-value. Ciò significa che, grazie ai mutui prima casa, i giovani fino ai 36 anni possono richiedere un credito che copre fino al 100% del valore dell’immobile. È possibile leggere di più sulle condizioni che regolano la concessione dei mutui prima casa qui.

La possibilità di finanziare l’intero valore dell’immobile deriva dall’approvazione del “Decreto Sostegni bis” del Governo Draghi, che ha introdotto una disposizione specifica che permette l'accesso prioritario al Fondo di Garanzia. In questo modo, introducendo una garanzia statale, le banche e le finanziarie offrono mutui a costi ridotti e competitivi.

In particolare, ad essere competitivi sono i tassi applicati, che, solitamente, incidono maggiormente sul costo finale dei mutui. CONSAP aggiorna mensilmente le percentuali, che per marzo 2023 ammontano al 5,38%, nel caso della scelta di un tasso fisso, e al 4,50%, nel caso della scelta di un tasso variabile.

Così, coloro che hanno meno di 36 anni e si trovano in difficoltà a trovare il 20% mancante per l'acquisto di una proprietà con un mutuo, possono ora beneficiare di maggiori opportunità di accesso al credito, anche con una modesta entrata finanziaria.

Questa opportunità è offerta in tutta Italia e, di conseguenza, anche a Biella, città piemontese che mette sul piatto molte opportunità di mutuo prima casa per tutti gli under 36. Inoltre, la città di Biella, può regalare alle giovani coppie la giusta scelta per il loro futuro.

Informazione Pubblicitaria

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore