/ POLITICA

POLITICA | 04 dicembre 2022, 17:36

Fratelli d'Italia, Giovanni Donzelli alla cena della sezione provinciale, FOTO

Sabato 3 dicembre il responsabile organizzazione di Fratelli d'Italia ha visitato Lanificio Fratelli Piacenza, Menabrea e CAI Biella

Fratelli d'Italia, Giovanni Donzelli alla cena della sezione provinciale - Foto Fratelli d'Italia e Alessandro Bozzonetti per newsbiella.it

Fratelli d'Italia, Giovanni Donzelli alla cena della sezione provinciale - Foto Fratelli d'Italia e Alessandro Bozzonetti per newsbiella.it

Nella giornata di sabato 3 dicembre, l'Onorevole Giovanni Donzelli, responsabile organizzazione di Fratelli d Italia, è intervenuto alla cena natalizia organizzata dalla sezione provinciale del partito.

Nel suo intervento ha posto l'accento sulla continua crescita del partito e sulle principali iniziative attuate dal Governo, in particolar modo la vicinanza ai settori produttivi che devono avere la possibilità di crescere per produrre ricchezza diffusa e forza alla nazione.

Nel pomeriggio Donzelli, assieme a Andrea Delmastro, Elena Chiorino e Davide Zappalà e Cristiano Franceschini, ha fatto visita ad alcune delle aziende iconiche del Biellese, il Lanificio Fratelli Piacenza, accompagnati dal titolare Carlo Piacenza e dal direttore tecnico Davide Vezzù, e la Birreria Menabrea.

“In questa visita al miglior tessuto produttivo d'Italia – dichiara Donzelli – abbiamo riscontrato quanto sia necessario lasciare libere le aziende di produrre e creare lavoro. Qui a Biella abbiamo ottimi esempi che vogliamo incoraggiare a proseguire così, in quanto il Governo Meloni intende lasciar fare le aziende. Questa legge di bilancio è l'inizio di questo approccio, oltre a prevedere aiuti in temimi energetici”.

Durante il tour aziendale, Andrea Delmastro, Sottosegretario alla Giustizia, ha evidenziato gli interventi messi in atto dal Governo per aiutare le imprese normali e quelle energivore a superare il difficile momento dovuto all’aumento del costo del gas e dell energia, segnando l’ampliamento dei crediti di imposta. Il Sottosegretario ha spiegato le misure sottolineando “l’ampliamento dei crediti di imposta a energie normali (30-35%) e energivore (40-45%) per tutelare il nostro tessuto imprenditoriale e occupazionale. Allo stesso modo è stata significativamente ampliata la platea delle famiglie a cui riconoscere aiuti in bolletta.”

Il Sottosegretario ha poi elencato alle imprese gli ulteriori segnali nella manovra posti in essere in tempi velocissimi: “taglio al cuneo fiscale, detrazione totale del costo del lavoro per le nuove assunzioni, contrasto alle imprese pirate “apri e chiudi” sono i primi semi del progetto di mandato”.

Il Sottosegretario alla Giustizia ha applaudito alla recente acquisizione di Cerruti da parte della Piacenza , in particolare per il fatto che i 200 dipendenti attualmente in forza alla Cerruti non solo avranno garanzia della continuità lavorativa, ma sono anche stati definiti da Carlo Piacenza amministratore delegato della Fratelli Piacenza come una risorsa per la loro professionalità.

“Carlo Piacenza – precisa Delmastro – ipotizza di fare assunzioni con le quali potrà beneficiare della detrazione totale per 3 anni del costo del lavoro per le assunzioni di under 36, donne e percettori di reddito di cittadinanza. Una misura fortemente voluta da Giorgia Meloni, e un segnale per lanciare l'Italia, che può ancora competere nel manifatturiero e non deve morire di reddito di cittadinanza”.

La delegazione di Fdi ha fatto infine visita alla locale sezione del CAI dove il presidente Andrea Formagnana ha parlato dei progetti inerenti le celebrazioni dei 150 anni della sezione e della situazione della Valle Oropa e delle iniziative per il rilancio.

c.s. Fratelli d'Italia - a.b.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore