/ SPORT

SPORT | 04 novembre 2022, 09:11

Turismo lento al sapore della bevanda dissetante ideale

Il turismo lento, o slow tourism in inglese, è una filosofia di vita, applicata anche al viaggio, che promuove la qualità e l’esperienza, privilegiando la scoperta di cibi naturali. Un turismo per chi ama la natura, facendo attenzione all’impatto sull’ecosistema. Un modo di viaggiare di cui una bevanda dissetante come NaturalBoom è la compagna ideale.

Turismo lento al sapore della bevanda dissetante ideale

Turismo lento al sapore della bevanda dissetante ideale

 

Di turismo lento e alimentazione leggera in viaggio abbiamo parlato con Ilaria, viaggiatrice e travel designer. https://www.overland-viaggi.com/ilaria-bonfante/ A dicembre uscirà la sua guida sulle Azzorre edita da Polaris, il racconto dettagliato di un arcipelago selvaggio, sperduto in mezzo all’oceano Atlantico, che conosce come le sue tasche: Ilaria Bonfante, guida turistica professionale e travel blogger, nei cui occhi brillano tramonti, foreste e boschi, le onde del mare e il soffio del vento. Ilaria non solo si muove sulle nove isole delle Azzorre in lungo e in largo, ma è sempre pronta a scoprire nuove mete e nuove emozioni. Non avrebbe potuto fare un altro lavoro.

“Il movimento per me è un’esigenza fisica, più sei abituato a muoverti e più il tuo corpo ma anche l’anima nel mio caso, te lo chiedono e credo proprio che non potrei stare chiusa in ufficio o avere un impiego sedentario”.

Da Firenze verso il mondo: una vita in libertà dedicata al turismo lento

 

Ilaria Bonfante ama la libertà. Da Firenze, dove viveva da ragazza, la sua passione l’ha portata in Irlanda durante il periodo universitario; poi in Spagna (in Galizia) e in Kenya per un’esperienza di volontariato. In Italia come guida ha lavorato dalla Sicilia al Trentino. In un viaggio alle Azzorre, incantata dalla natura incontaminata e dal blu dell’oceano, ha messo radici per alcuni anni. Ora fa base a Porto, in Portogallo, giusto a metà strada fra le isole e l’Italia.

“Organizzo trekking fra i vulcani e lungo le coste atlantiche, dove si incontrano paesaggi bellissimi. Chi sceglie un viaggio simile lo fa per rigenerarsi e spesso, quando accolgo le persone in aeroporto, mi accorgo proprio che arrivano stressate, con il viso teso, ancora con la fretta che la vita nelle città impone. Dopo due giorni cogli il cambiamento, se all’inizio sono impazienti poi imparano a guardare i dettagli, dare attenzione alle piccole cose, mi dicono che hanno dormito bene. Questo tipo di vacanze sono sempre più ricercate perché non ce ne rendiamo conto ma il quotidiano, soprattutto il traffico della città, fa sentire il bisogno di staccare per ritrovare un po’ di pace. Questo è lo slow tourism, il turismo lento a piedi e in bicicletta, per viaggiatori individuali o per piccoli gruppi: fare movimento nella natura per riequilibrarsi e ritrovare la poesia intorno e dentro di sé”.

Ritagliarsi un momento per sé, ritrovando pace e serenità, è possibile anche grazie agli otto ingredienti perfettamente bilanciati di NaturalBoom. Una bevanda con poche calorie che contiene quattro nootropi naturali: papaya, olivello spinoso, ashwagandha e mate per il gusto zenzero e papaya, maca, ginseng e olivello spinoso per quello al sambuco; tutte sono sostanze naturali che favoriscono la concentrazione mentale. https://www.naturalboom.it/bevande-che-aiutano-la-concentrazione/ Gradevoli al palato, rilasciano agenti neurochimici, neurotrasmettitori ed enzimi che favoriscono le connessioni. 

Non solo Azzorre: dall’Argentina all’Islanda scoprendo i profumi e i sapori del mondo

 

Nell’album del turismo lento di Ilaria ci sono anche l’Argentina in solitaria e la sconfinata Islanda dove la natura domina l’uomo. Camminatrice instancabile, con la voglia di vivere a pieno i luoghi e fare nuove conoscenze, ha viaggiato in oltre 55 Paesi, scoprendo profumi e sapori.

”Ci sono posti in cui mi sento a casa e dove ritrovo anche i sapori che più amo. In Portogallo, per esempio, so dove andare a mangiare la miglior cataplana o le frittelle di baccalà più buone, e non rinuncio mai ai dolci, i pasteis de nata o i brigadeiro. Quando torno a Firenze, invece, non mi faccio certo mancare la ribollita o la schiacciata. Di solito però, soprattutto quando lavoro e faccio trekking, preferisco un pranzo leggero, possibilmente all’aria aperta: tanta frutta, fresca e secca per esempio, altrimenti poi si fa fatica a ripartire. Durante i miei viaggi consiglio sempre ai miei compagni di fare una colazione energetica, che è come un pieno di benzina che ti porta lontano, e di restare più leggeri durante il giorno. Io stessa, anche se non accompagno, sto più leggera e bevo molte tisane”.

Sapevi che Naturalboom è una bevanda ai fiori di sambuco e limone, o al the verde e zenzero, che si può bere anche tiepida, proprio come una tisana? Ilaria potrebbe tranquillamente consumarla durante i suoi viaggi: bevuta fresca ha un effetto dissetante e rigenerante.

Tutta naturale, con una bassissima quantità di zucchero (ottenuta dal succo d’agave) e senza Co2 aggiunta, NaturalBoom è una bevanda dissetante e diuretica ideale per idratarsi in ogni momento della giornata, per favorire la digestione, e dopo gli sforzi fisici per riequilibrarsi. Il carattere dello zenzero e la delicatezza dei fiori di sambuco (il primo nella lattina e nella bottiglia con l’etichetta bianca e il secondo in verde) incontrano un mix di nootropi naturali per nutrire la mente. Il MentalDrink è ottimo anche in inverno, se riscaldato, https://www.naturalboom.it/calde-coccole-per-le-giornate-autunnali/ per combattere le basse temperature e godere di una piacevole sensazione distensiva e rilassante.

Turismo lento tra avventura e cultura

Il viaggio per Ilaria deve esprimere prima di tutto il concetto di sostenibilità e movimento, il che significa combinare l'avventura con gli aspetti culturali e tradizionali della destinazione.

“Il turismo attivo è un turismo a basso impatto, ecologico, socialmente compatibile e di alta qualità. È bellissimo stringere amicizia con chi si affida a te e poi vedere che i clienti ritornano, non solo per il piacere di muoversi e fare nuove esperienze ma anche per ritrovarsi. Quando si viaggia, ognuno al suo ritmo, si condividono emozioni, storie, passioni e incontri persone speciali spesso ti rimangono nel cuore. Adoro confrontarmi con culture diverse dalla mia, imparare nuove lingue. Sono curiosa, amo la natura, la storia, l’arte, scattare fotografie e imparare sempre qualcosa di nuovo. Mi piace esplorare e sperimentare nuovi percorsi. Cosa c’è di più bello del mestiere di viaggiatrice?”.

NaturalBoom è un compagno di viaggio perfetto anche per il turismo lento, ideale in tutte le stagioni, per chi ama immergersi nella natura e bere naturale, godendo delle speciali proprietà benefiche dei suoi elementi.

 

Naturalboom verde, infatti, con fiori di sambuco e limone, vanta un profumo intenso e un gusto delicato, e proprio grazie ai fiori di sambuco, utilizzati dalla medicina popolare per contrastare le infiammazioni, svolge un effetto antinfiammatorio benefico, ideale magari dopo una lunga camminata.

NaturalBoom bianco con thè verde e zenzero, invece, ha proprietà antiossidanti e aumenta la concentrazione. Il thè verde è considerato fin dall’antichità una bevanda salutare dalle straordinarie proprietà antiossidanti e anti-infiammatorie. Contiene teanina, un amminoacido che riduce lo stress psicofisico, e anche teina, sostanza che svolge un’azione tonica e stimolante, aumentando la capacità di concentrazione. In entrambi il limone garantisce un alto contenuto di Vitamina C.


 

informazione pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore