/ EVENTI

EVENTI | 04 novembre 2022, 10:43

Nel fine settimana archivi e fabbriche aperte per raccontare la “Città creativa”

Nel fine settimana archivi e fabbriche aperte per raccontare la “Città creativa”

Nel fine settimana archivi e fabbriche aperte per raccontare la “Città creativa”

L'Unesco Open Circuit” tra le eccellenze biellesi giunge alla seconda edizione. Anche quest'anno i visitatori potranno accedere a titolo gratuito alle diverse realtà coinvolte, simbolo della creatività del territorio che ha portato Biella nel network UNESCO.

Aziende tessili, archivi, musei d’impresa tutti accomunati dall’adesione entusiasta a un progetto di sviluppo e narrazione della città che guarda al mondo attraverso il network UNESCO.

Un’occasione, dunque, per conoscere e farsi conoscere fuori da Biella.

“Voglio esprimere il ringraziamento della città a tutte le realtà che hanno aderito all’Unesco Open Circuit e apriranno le loro porte ai cittadini – commenta l'assessore all'Unesco Barbara Greggio –. Vorrei davvero che tutti, come cittadini biellesi, si sentissero coinvolti in questo traguardo di tutta la città. L'itinerario UNESCO rappresenta la concreta possibilità di apprezzare in modo diretto l’eleganza e lo stile della manifattura biellese, che il mondo ha riconosciuto d'eccellenza e di valore inestimabile.  Gli archivi sono modelli di storia, di lavoro e metodo che altri paesi ci invidiano e che studiano con interesse”.

Il percorso è libero e gratuito e si potrà effettuare durante il fine settimana.

UNESCO OPEN CIRCUIT Edizione 2022

Fondazione FILA Museumwww.fondazionefila.com

INDIRIZZO: Via dei Seminari, 4A – 13900 Biella

TELEFONO: 015 0997012, 015 0997011

CONTATTI & PRENOTAZIONI: info_fondazione@fila.comhttps://www.fondazionefila.com/prenota-una-visita/DATA: sabato 5 novembre  

ORARI: 10:30 - 18:00 

DESCRIZIONE: Sabato 5 novembre 2022, in occasione dell’UNESCO Open Circuit, Fondazione FILA Museum inaugura TUTT1 1NS1EME: THE EXHIBITION, mostra temporanea dedicata ai sei progetti vincitori dell’omonimo contest dedicato alla sostenibilità. Le opere spaziano dalla grafica all’installazione, dall’arte tessile al video, modellando un percorso plurale su temi urgenti, cari al marchio sportswear nato a Biella nel 1911.L’opening della mostra si accompagnerà, in orario pomeridiano, a workshop ed azioni collettive volte ad approfondire i temi esposti.La mostra sarà visitabile fino al 21 novembre 2022.

MIAGLIANO: VILLAGGIO OPERAIO & BIELLA THE WOOL COMPANY www.comune.miagliano.bi.itwww.amicidellalana.it

In occasione dell'UNESCO Open Circuit, il Comune di Miagliano in collaborazione con l’Associazione Amici della Lana aps, organizzano per sabato 5 novembre visite guidate al Villaggio Operaio Poma e per domenica 6 novembre visite al Consorzio Biella The Wool Company.

A Miagliano, infatti, sorge uno dei più importanti complessi cotonieri italiani, voluto dalla famiglia Poma nel XIX secolo, cui seguì la realizzazione del villaggio operaio.

Nel 1958 avvenne la riconversione a lanificio, ad opera del gruppo Botto, attivo sino alle soglie del XXI secolo. Oggi il lanificio rinasce grazie al consorzio Biella The Wool Company, che mette in comunicazione gli allevatori e la filiera tessile, e all'associazione Amici della Lana, che promuove la riqualificazione culturale della fabbrica con gli strumenti della didattica, delle arti e dello spettacolo.

ORARI: sabato 5 e domenica 6 novembre ore 14:00 prima visita ore 15:00 seconda visita ore 16:00 terza visita

INDIRIZZO: Via Vittorio Veneto n.2 – 13816 Miagliano (BI)

CONTATTI & PRENOTAZIONI: 351.886.2836 – amicidellalanamail.com

FABBRICA della RUOTA

APERTURA Domenica 6 novembre 2022www.fabbricadellaruota.it

In occasione dell'UNESCO Open Circuit, la Fabbrica della Ruota apre le sue porte gratuitamente per conoscere meglio la storia dell’ex Lanificio Fratelli Zignone, esempio straordinario dell’archeologia industriale. L’ex Lanificio Fratelli Zignone, oggi conosciuto come Fabbrica della Ruota, iniziò l’attività nel 1878 per poi chiudere definitivamente negli anni Cinquanta. Nell’opificio è tuttora visibile il sistema teledinamico dell’energia generata esclusivamente dall’acqua del torrente Ponzone lungo cui sorge la Fabbrica della Ruota. Dopo due decenni di abbandono l’edificio tornò a vivere nel 1984, quando vi venne allestita la mostra intitolata Archeologia Industriale in Valsessera e Vallestrona. L’ex Lanificio Fratelli Zignone fa adesso parte del sistema ecomuseale della Provincia di Biella e può essere oggi considerato uno dei simboli dell’industrializzazione tessile biellese.All’interno della visita sarà possibile accedere in modo guidato allo spazio allestito in occasione del progetto Woolscape, che ha creato virtualmente il percorso spaziale e temporale della "Strada della Lana", l’asse tra Biella e Borgosesia attorno al quale si è definito il distretto laniero.

ORARI: 15:00 – 18:00

INDIRIZZO: Regione Vallefredda, 1 – 13867 Pray (BI)

TELEFONO: 015 766221CONTATTI & PRENOTAZIONI: fabbricadellaruota@gmail.com

MUSEO del TERRITORIO BIELLESE

https://www.museodelterritorio.biella.it/Il Museo del Territorio Biellese è il museo della Città di Biella che raccoglie testimonianze dell’intero territorio, da Viverone al Lago della Vecchia, dalla Bessa al Monte Rubello. La visita al museo, collocato all’interno del Chiostro della Basilica di San Sebastiano, permette di compiere un viaggio nel tempo che parte dalla preistoria per arrivare al Novecento.

In occasione dell'UNESCO Open Circuit, il Museo allestirà un approfondimento didattico sul funzionamento dei macchinari tessili presenti al Museo. 

DATA: sabato 5 e domenica 6 novembre

ORARI: 10:00 – 18:00

INDIRIZZO: Via Quintino Sella 54/b, Chiostro di San Sebastiano – 13900 Biella

TELEFONO: 015 2529345CONTATTI & PRENOTAZIONI: museo@comune.biella.it

COMUNE SORDEVOLO: ARCHIVIO TESSILE VERCELLONE www.sordevolo.comune.bi.it

In occasione dell'UNESCO Open Circuit, l’archivio tessile dei Lanifici Vercellone si apre al pubblico con un allestimento visitabile gratuitamente al primo piano del Palazzo Comunale di Sordevolo. Il progetto di valorizzazione intende promuovere la divulgazione e la diffusione della conoscenza del patrimonio archivistico, consolidando un percorso di valorizzazione della cultura materiale e immateriale biellese, con il recupero della memoria storica di luoghi, persone e fatti della comunità sordevolese.

ORARI: 15,00 - 18,00 sabato 5 novembre

INDIRIZZO: Piazza Vittorio Veneto 1 – 13817 Sordevolo (BI)

TELEFONO: 015 2568103 ext 7

CONTATTI & PRENOTAZIONI:015 2568103 ext. 7amministrativo@comune.sordevolo.bi.it

amministrativo@comune.sordevolo.bi.it

c.s.comune biella, s.zo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore