/ SPORT

SPORT | 03 ottobre 2022, 12:57

Trofeo Coni e Trofeo Next Generation Powerboat: i risultati dei piloti del Rainbow Team

4 giovani astri della motonautica monferrina alle finali nazionali

Trofeo Coni e Trofeo Next Generation Powerboat: i risultati dei piloti del Rainbow Team

Trofeo Coni e Trofeo Next Generation Powerboat: i risultati dei piloti del Rainbow Team

L’Èlite dello sport giovanile italiano è stato protagonista delle finali nazionali del Trofeo Coni e del Trofeo Next Generation Powerboat: tra più di 4mila atleti non potevano quindi mancare i giovani piloti del Rainbow team, scuderia di Casale Monferrato, da anni punto di riferimento per la motonautica di domani. Così il weekend scorso - il 1° e il 2 ottobre - a Massarosa (Lucca) 4 monferrini hanno preso parte alle due kermesse con risultati più che soddisfacenti.

La soddisfazione più grande è andata a Vincenzo Galofaro, che con Camilla Zerbetto ha rappresentato il Piemonte nel Trofeo Coni e ha conquistato il primo posto nella gara valida per la Formula Junior Èlite prima categoria. La più giovane Zerbetto ha invece messo le mani su un ottimo sesto posto gareggiando in Gommoncino Formula Italia con istruttore.

La classifica finale - nata dalla somma dei risultati conseguiti da tutti gli atleti rappresentanti le 20 regioni italiane in ben 41 discipline - ha visto il Piemonte al quinto posto, ma decisivo è stato l’apporto dei giovani casalesi: «Vincenzo sta continuando a immagazzinare esperienza e capacità, come dimostra questo successo - spiega Fabrizio Bocca, team principal del team di Casale ed ex campione del Mondo di F1 H2O - Per Camilla invece è una delle prime gare, ma per lei è un punto di partenza prestigioso che lascia ben sperare per il futuro».

L’oro l’ha solo sfiorato, ma l’argento è l’ennesima conferma per Giulio Rimondotto: il secondo posto nel Trofeo Next Generation Powerboat in Formula Junior Èlite seconda categoriacertifica il talento di uno dei migliori in Italia nella categoria. Grandi indicazioni sono arrivate anche dall’altro driver coinvolto nella stessa competizione, Francesco Galofaro, che ha terminato il weekend toscano con un quinto posto: il futuro nella categoria è tutto loro.

Come racconta anche la team manager Elisa Bocca: «Da molti anni la nostra attenzione è mirata a coinvolgere il più possibile i giovani del territorio, facendo loro conoscere il mondo della motonautica per poi accompagnarli dentro di esso. I risultati ottenuti questo weekend si aggiungono a già tante soddisfazioni che i nostri ragazzi e ragazze ci danno a ogni gara». E la squadra monferrina può anche contare su Oleg Bocca, talento puro che nel prossimo weekend sarà impegnato in Formula 4 e che in questa due giorni ha accompagnato e seguito i suoi compagni in quanto istruttore regionale: al fianco della e con quella che più che una scuderia è una famiglia. Oltre all’eccellenza e alla competenza. È questo il grande segreto del Rainbow Team.

uff.st. Rainbow Team Association Asd

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore