/ SPORT

SPORT | 29 settembre 2022, 06:50

Torna la Prevostura, al suo fianco la Fondazione BIellezza per promuovere il Biellese

IL 2 ottobre si corre la Gran Fondo Nazionale della Prevostura: un’occasione speciale per vivere un momento importante per il territorio, e approfittare dell’appuntamento per scoprire una zona unica e le sue peculiarità enogastronomiche.

prevostura biellezza

Torna la Prevostura, al suo fianco la Fondazione BIellezza per promuovere il Biellese (foto di repertorio)

Da oltre 23 anni La Prevostura è tra le gare di mountain bike più famose in Italia, amata da tutti gli appassionati per il suo particolare tracciato tecnico che si snoda tra le colline Lessonesi dell’alto Piemonte. Il percorso della Prevostura è unico nel suo genere e percorre sentieri, single track e antiche strade carrabili, tra terreni argillosi, sabbiosi e ghiaiosi che caratterizzano le colline soleggiate del Lessona, famose per i suoi pregiati vini. Da qui si ammira un paesaggio mozzafiato sulle Prealpi Biellesi e sulla Serra Morenica di Ivrea, incredibile esempio geologico.

La prevostura è un evento che richiama ogni anno i più grandi campioni di tutta Europa e attira una grande partecipazione di amatori e amanti delle “ruote grasse” grazie alle condizioni e alla possibilità di scelta tra due tracciati: agonistico di 48 Km e amatoriale di 22 Km. Quest’ultimo fruibile tutto l’anno anche dai “bikers per hobby”. Il cuore pulsante dell’evento è il paese di Lessona: una delle capitali dell’enologia dell’alto Piemonte.

Paese dolcemente adagiato sulle colline a ridosso delle Prealpi Biellesi e del Monte Rosa, famoso per l’eleganza dei suoi nebbioli e per le sue numerose attività ludico ricreative che lo rendono un paese vivo e al passo con i tempi. I grandi eventi come La prevostura sono l’occasione ideale per vivere lo sport all’aria aperta ma anche per visitare luoghi e territori non sempre conosciuti: il paesaggio attorno a Lessona si presta per gite fuori porta e per incursioni enogastronomiche. Il territorio del Biellese Orientale offre un’incredibile varietà naturale dove le dolci colline del nebbiolo convivono con tratti più selvaggi tipicamente boschivi al disopra di un suolo formato da antiche sabbie marine e graniti di origine vulcanica. Il sapiente lavoro dell’uomo ha plasmato, nel corso dei secoli, queste terre creando dei veri capolavori d’arte.

Gli Amici MTB Lessona, da oltre vent’anni, sono impegnati in prima linea nella valorizzazione e promozione del nostro patrimonio rurale attraverso il recupero e la manutenzione di antichi sentieri, con lo scopo di renderli fruibili a tutti gli amanti della mountain bike e non solo, nel rispetto degli ambienti e della natura. Fondazione BIellezza promuove attraverso azioni mirate le iniziative del territorio, per favorire lo sviluppo degli eventi, volano per un turismo sostenibile del biellese.

Comunicato stampa g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore