/ Casa Edilizia

Casa Edilizia | 29 settembre 2022, 13:00

Savoi Ponteggi: Quale tipologia di ponteggio classico acquistare o noleggiare?

savoi ponteggi

Savoi Ponteggi: Quale tipologia di ponteggio classico acquistare o noleggiare?

L’azienda biellese Savoi, leader nel settore dei ponteggi e del noleggio di attrezzature edili da oltre trent’anni, approfondirà nell’articolo di oggi alcune nozioni importanti da tenere conto per la scelta e l’utilizzo della giusta tipologia di ponteggio.

I ponteggi si suddividono in due categorie: mobili o classici. I ponteggi classici - detti anche tradizionali - possono essere: a tubo e giunto, a portale o multi direzionale. Nell’uscita di oggi vedremo nel dettaglio tutte le tipologie di ponteggi classici con le rispettive caratteristiche.

I ponteggi tubo e giunto sono composti dal classico tubo unito al morsetto; questa tipologia è la prima nata nel mondo dei ponteggi e, ancora oggi, spesso è la più utilizzata. I tubi possono essere scelti tra qualsiasi lunghezza.

Il ponteggio multi direzionale è un’evoluzione del “tubo e giunto”: è composto da elementi pre-fabbricati di una lunghezza standard, uniti ad altri elementi regolabili.

Il ponteggio a tubo e giunto e quello multi direzionale permettono un grande adattamento ad ogni tipologia di lavoro, anche il più complesso ed articolato. Rispetto al ponteggio a portale - che vedremo nel dettaglio tra poco - queste due tipologie di ponteggio richiedono una tempistica di montaggio più elevata, in quanto adattabili e modificabili di fronte a qualsiasi situazione, anche la più complessa.

Il ponteggio a portale è invece un ponteggio completamente pre-fabbricato, composto da elementi standard e poco modificabili. Viene spesso utilizzato per realizzare opere su edifici classici, che non hanno quindi particolari sporgenze o angolazioni, e che non necessitano di particolari elementi adattivi. Il costo di montaggio sarà quindi leggermente inferiore rispetto alle altre tipologie di ponteggio, mentre le tempistiche saranno più corte.

Nella maggior parte dei casi, ai ponteggi vengono aggiunti due elementi: la rete anti-polvere, per impedire che le polveri rilasciate durante i lavori possano sporcare o inquinare, e la rete anti-caduta, ovvero un dispositivo di protezione aggiuntivo alla classica barriera già presente el ponteggio, posizionata nel momento in cui vengono fatte delle lavorazioni in copertura – ovvero nel tetto – in cui la pendenza supera il 30%. Un’altra operazione che - soprattutto recentemente - viene fatta spesso è quella di installare antifurti sui ponteggi, per evitare che estranei possano salire ed accedere alle case in cui sono attivi i lavori.

La competenza dell’ufficio tecnico, che realizzerà e analizzerà il progetto, saprà trovare la soluzione migliore in termini di costi e benefici del lavoro, sia per una vendita che per un noleggio - totale o parziale - del ponteggio, unito al progetto del lavoro. Per dare un servizio completo ai clienti che hanno deciso di affidarsi a Savoi, l’azienda ha aggiunto il servizio di realizzazione del progetto e di documentazione, per garantire il montaggio completo del ponteggio. Offre inoltre il servizio di trasporto, ovvero della consegna del materiale direttamente in cantiere.

Da ormai due anni è inoltre rivenditore del marchio G.B.M., leader nel mercato italiano nella produzione di ponteggi e puntelli. Questo servizio fa sì che la fornitura sia di qualità e di rapida consegna per l’azienda che lo acquista.

La sede di Savoi Ponteggi si trova a Gifflenga in via Canton Chiesa 6, ovvero all’interno del territorio biellese in cui è presente con i propri servizi e le proprie attrezzature e che, da sempre, sta molto a cuore alla famiglia Savoi.

Per informazioni: Tel. 0161 857923 - www.savoinoleggi.it

Pagina Facebook: www.facebook.com/savoiponteggienoleggi

 

Informazione pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore